Io desidero te, soltanto te – Tagore

Io desidero te, soltanto te il mio cuore lo ripeta senza fine. Sono falsi e vuoti i desideri che continuamente mi distolgono da te. Come la notte nell’oscurità cela il desiderio della luce, così nella profondità dalla mia inconscienza risuona questo grido: ”io desidero te, soltanto te”. Come la tempesta cerca fine nella pace, anche … Leggi tutto Io desidero te, soltanto te – Tagore

Annunci

Poesia per un figlio

Staccati da tutto ciò Che è terra, figlio mio Metti le ali e librati Nell'aria, insieme agli uccelli Godi del calore del sole Del chiarore della luna Del luccichio delle stelle. Inebriati di libertà Respirala a fondo Perché per questo Sei stato creato Non per amare Le cose terrene Ma quelle nobili Che sono il … Leggi tutto Poesia per un figlio

Poesia sul tempo

Che vita è mai questa se, pieni d’impegni, non abbiamo tempo per fermarci e ammirare. Né per sostare sotto i rami e fissare a lungo, come pecore o mucche. Né per vedere, passando tra boschi, scoiattoli che nascondono le loro noci nell’erba. Né per osservare, in pieno giorno, ruscelli pieni di stelle, come cieli di … Leggi tutto Poesia sul tempo

Sei tu – Paolo Coelho

Mi spingi oltre i miei limitie sento di vivere appieno la mia stessa vita,in te ho incontrato me stessoe ho guardato oltre,oltre ogni inimmaginabile limite.Ho guardato nel profondo dei tuoi occhicercando di comprendertima, ho visto tutto quello che di memai avrei voluto vedere.Ho visto la mia fragilità e la mia insicurezzai miei sensi di colpa … Leggi tutto Sei tu – Paolo Coelho

Aforismi sul vero amore

Nell'amore puro non vi nè dare nè ricevere o, messo in altro modo non esiste, sulla terra, un dare senza avere. L'amore dona perchè deve, è nella sua natura; pertanto non si mette a calcolare se riceve un guadagno di pari entità. E' inconsapovole del suo dare e ancora di più del suo ricevere; l'amore … Leggi tutto Aforismi sul vero amore

Amore e tempo

E l’amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne bisogno. Finse di morire per un giorno, e di rifiorire alla sera, senza leggi da rispettare. Si addormentò in un angolo di cuore per un tempo che non esisteva. Fuggì senza allontanarsi, ritornò senza essere partito, il tempo moriva e lui restava. Pirandello