Lo scoglio innamorato – Laura Bruschini

Aspetto l’onda che mi lambisce il fianco Mentre il vento mi sussurra un canto Del sole ne catturo i raggi innamorato Scorrono momenti tra profumi e sapori Tra voci indistinte e lontani suoni Un tocco d’erba su questo scoglio Di bellezza rara, prima dell’imbrunire E’ lo spettacolo che si ripete ogni sera Quando il sole … Leggi tutto Lo scoglio innamorato – Laura Bruschini

Annunci

Le più belle poesie per San Valentino

Abbiamo selezionato queste poesie Se saprai starmi vicino… Poesia di Pablo Neruda Se saprai starmi vicino, e potremo essere diversi, se il sole illuminerà entrambi senza che le nostre ombre si sovrappongano, se riusciremo ad essere “noi” in mezzo al mondo e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere. Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo … Leggi tutto Le più belle poesie per San Valentino

Amai – poesia di Angelo Baiunco

Amai i ricordi come sperato Riverbero di un incanto qualsiasi; Amai i passi che furono fiato E colore alla mia anima in pausa: E' adesso questo canto, macerato Assòlo di quieti per sempre mie: E' quando me ne sto solo, riamato Da un intimo firmamento di addii.               A.B. Fai i complimenti ad Angelo qui … Leggi tutto Amai – poesia di Angelo Baiunco

Il senso della vita per Massimiliano Marino

Ha la vita senso? Qual'è il senso della vita? È forse il vivere perpetuo? È irrazionale dar logica a ciò che non si conosce La vita è per l'appunto un celato che assaggiamo a bocconi di minuti Il domani, che in molti ha spiegazione nella pianificazione, può aver mutamenti repentini Ed a volte neanche ciò … Leggi tutto Il senso della vita per Massimiliano Marino

Mi avevano promesso il paradiso – Ali Ağca – Leggi un capitolo per capire il libro

"Non ho paura di morire perché andrò diritto in paradiso. allah mi accoglierà a braccia aperte perché ho ucciso per lui. È una fresca alba di maggio a Roma, mercoledì 13, anno 1981." Nel link seguente potete leggere il primo capitolo del libro dell'attentatore del Papa Ali Ağca. Interessante osservare come la cultura dell'odio non … Leggi tutto Mi avevano promesso il paradiso – Ali Ağca – Leggi un capitolo per capire il libro

Lontano – poesia di Simo

Da lontano ti sorride il mio amore, dolce piuma trattenuta dal respiro del vento. Ti cercherà fino all’alba, fino ai sogni, fino alle porte del cuore, oltre ogni limite. Tu sei il mio confine lontano, che contiene le mie piene impetuose, forti braccia che circondano la mia pelle. Chiudo gli occhi e tu sei lì … Leggi tutto Lontano – poesia di Simo

La crisi secondo Einstein

"...Non pretendiamo che le cose cambino se continuiamo a farle nello stesso modo. La crisi è la miglior cosa che possa accadere a persone e interi paesi perché è proprio la crisi a portare il progresso. La creatività nasce dall'ansia, come il giorno nasce dalla notte oscura. E‘ nella crisi che nasce l'inventiva, le scoperte … Leggi tutto La crisi secondo Einstein

La ballata del Cerutti – canzone di Giorgio Gaber

Io ho sentito molte ballate quella di Tom Dooley quella di Davy Crocket e sarebbe piaciuto anche a me scriverne una così invece invece niente ho fatto una ballata per uno che sta a Milano al Giambellino il Cerutti Cerutti Gino Il suo nome era Cerutti Gino ma lo chiamavan drago gli amici al bar … Leggi tutto La ballata del Cerutti – canzone di Giorgio Gaber

Come potrò realizzarmi di Frere Roger Schutz

Chi ti spianerà la via per raggiungere le sorgenti zampillanti? Solo là e non altrove si sviluppano le forze vive del rischio. Quando ti interroghi dicendo: "Come potrò realizzarmi?", sai di aspirare ad un'esistenza di completezza e non ad una vita inquadrata e senza rischi. Non attardarti in situazioni senza via d'uscita perché vi bruceresti … Leggi tutto Come potrò realizzarmi di Frere Roger Schutz

Auschwitz poesie di Salvatore Quasimodo

Laggiù, ad Auschwitz, lontano dalla Vistola, amore, lungo la pianura nordica, in un campo di morte: fredda, funebre, la pioggia sulla ruggine dei pali e i grovigli di ferro dei recinti: e non albero o uccelli nell’aria grigia o su dal nostro pensiero, ma inerzia e dolore che la memoria lascia al suo silenzio senza … Leggi tutto Auschwitz poesie di Salvatore Quasimodo

Notte su Birkenau – poesia di Tadeus Borowski

 Un’altra notte. Torvo, il cielo si chiude ancora sul silenzio mortale volteggiando come un avvoltoio.Simile ad una bestia acquattata, la luna cala sul campo —pallida come un cadavere.E come uno scudo abbandonato nella battaglia,il blu Orione — fra le stelle perduto.I trasporti ringhiano nell’oscuritàe fiammeggiano gli occhi del crematorio.È umido, soffocante. Il sonno è una tomba.Il … Leggi tutto Notte su Birkenau – poesia di Tadeus Borowski