Raccoglimento – Valerio Magrelli

Mia debolezza, debolezza mia, ma che devo fare con te? Ho cinquant’anni e tremo quando tuona, e sbaglio ancora posto come quando sbagliai banco all’asilo. Ho un corpo trapunto da graffe, il sonno come un campo di macerie, la forza che si sbriciola, la memoria in frantumi, e in questo Grande Sfascio l’unica intatta resti … Leggi tutto Raccoglimento – Valerio Magrelli

Annunci

Digitale Purpurea – Giovanni Pascoli

Siedono. L'una guarda l'altra. L'una esile e bionda, semplice di vesti e di sguardi; ma l'altra, esile e bruna,   l'altra... I due occhi semplici e modesti fissano gli altri due ch'ardono. «E mai non ci tornasti?» «Mai!» «Non le vedesti più?» «Non più, cara.» «Io sì: ci ritornai; e le rividi le mie bianche … Leggi tutto Digitale Purpurea – Giovanni Pascoli

Tu non hai affatto capito – Evgenij A. Evtusenko

Tu non hai affatto capito, mia coscienza esigente, che è solo per debolezza se adesso ho bisticciato con te. E non hai affatto capito, quando con disprezzo ti sei vendicata, che causa di debolezza non impudenza fu - stanchezza. E non mi hai capito, e forse io non ho capito te, quando ti ho porto … Leggi tutto Tu non hai affatto capito – Evgenij A. Evtusenko

La nostra paura più profonda – Nelson Mandela

La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati. La nostra paura più profonda, è di essere potenti oltre ogni limite. E' la nostra luce, non la nostra ombra, a spaventarci di più. Ci domandiamo: " Chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso? " In realtà chi sei tu per NON … Leggi tutto La nostra paura più profonda – Nelson Mandela