Archivi tag: pace

Preghiera della serenità

Dio, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,

il coraggio di cambiare le cose che posso

e la saggezza per conoscerne la differenza.
Vivendo un giorno per volta;

assaporando un momento per volta;

accettando la difficoltà come sentiero per la pace.
Prendendo, come Lui ha fatto, questo mondo peccaminoso così com’è, non come io vorrei che fosse.

Confidando che Egli metterà a posto tutte le cose, se io mi arrendo al Suo volere.

Che io possa essere ragionevolmente felice in questa vita,

e infinitamente felice con Lui per sempre nella prossima. 

Reinhold Niebuhr

Annunci

#impegnocivile Giornata mondiale della non violenza

Violenza: quale significato e quale antidoto? Umberto Galimberti ne parla ai miei microfoni, soffermandosi su parecchie riflessioni interessanti e utili spaziando dal terrorismo alla religione, dai valori all’educazione emotiva, dall’amore alla genitorialità.

PROMEMORIA di Gianni Rodari
Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola,
a mezzogiorno.
Ci sono cose da far di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per sentire.
Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno né di notte,
né per mare né per terra:
per esempio, la guerra.

 

 

 

La libertà italiana è frutto anche del sacrificio dei polacchi

 

 

 

img 20151119 wa0002

img 20151119 wa0002

Luce, pace, amore – Housman

La pace guardò in basso
e vide la guerra,
“Là voglio andare” disse la pace.

L’amore guardò in basso
e vide l’odio,
“Là voglio andare” disse l’amore.

La luce guardò in basso
e vide il buio,
“Là voglio andare” disse la luce.

Così apparve la luce
e risplendette.

Così apparve la pace
e offrì riposo.

Così apparve l’amore
e portò vita.

#perlina #pace #amore auguri-2016-miglioramento

Promemoria di Gianni Rodari e Saviano

Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola,
a mezzogiorno.
Ci sono cose da far di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per sentire.
Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno né di notte,
né per mare né per terra:
per esempio, la guerra.

 

 

“Gli uomini liberi sono fratelli.” Questo era il sentimento che animava i soldati polacchi che l’11 maggio 1944 cominciarono l’attacco a Montecassino.
Proprio qui dove tutte le altre armate avevano fallito, i polacchi uscirono vincitori, aprendo la via per Roma e costruendo la strada verso laLiberazione d’Italia. Con un grande sacrificio: oltre 1000 i soldati polacchi persero la vita nella Battaglia di Cassino e sono qui sepolti.

Guarda il video qui

http://www.robertosaviano.com/gli-uomini-liberi-sono-fratelli-storia-dimenticata-dei-polacchi-che-liberarono-italia/


Miglioriamoci ogni giorno

#pace #non-violenza #guerre #kalashnikov #ak47

Guarda anche
https://sensodellavita.com/2016/10/02/impegnocivile-giornata-mondiale-della-non-violenza/

“Imagine” cantata da Emmanuel Kelly

Imagine

Imagine there’s no heaven
It’s easy if you try
No hell below us
Above us only sky
Imagine all the people
Living for today…

Imagine there’s no countries
It isn’t hard to do
Nothing to kill or die for
And no religion too
Imagine all the people
Living life in peace…

You may say I’m a dreamer
But I’m not the only one
I hope someday you’ll join us
And the world will be as one

Imagine no possessions
I wonder if you can
No need for greed or hunger
A brotherhood of man
Imagine all the people
Sharing all the world…

You may say I’m a dreamer
But I’m not the only one
I hope someday you’ll join us
And the world will live as one