Gli anelli d’argento – Kiko

Gli anelli d’argento
Le ombre della sera l’una dentro l’altra scendono;
cosi’ i miei desideri.
Anelli senza peso e liberi,
legati a volte solo da un respiro.
Mi appartiene il tempo e le sue migrazioni;
i secondi sono uccelli d’argento.
Nessuno può rubar loro
il sapore dei frutti delle loro stagioni.

Kiko