A cosa serve la guerra – E. Bennato

A cosa serve la guerra diciamo la verità serve soltanto a vincer la gara dell’inutilità La guerra non dice niente guardati intorno e ci arrivi Perché la vincono sempre i buoni la perdono sempre i cattivi Ogni soldato che parte ogni soldato del re vorrei raggiungerlo con questo valzer fargli cantare con me A cosa … Leggi tutto A cosa serve la guerra – E. Bennato

Annunci

Raccoglimento – Valerio Magrelli

Mia debolezza, debolezza mia, ma che devo fare con te? Ho cinquant’anni e tremo quando tuona, e sbaglio ancora posto come quando sbagliai banco all’asilo. Ho un corpo trapunto da graffe, il sonno come un campo di macerie, la forza che si sbriciola, la memoria in frantumi, e in questo Grande Sfascio l’unica intatta resti … Leggi tutto Raccoglimento – Valerio Magrelli

Cogli l’attimo…

(...) Non scriviamo e leggiamo poesie perchè è carino. Noi leggiamo e scriviamo poesie perchè siamo membri della razza umana, e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria, sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento. Ma la poesia, la bellezza, il romanticismo... l'amore, sono queste le cose che ci tengono in … Leggi tutto Cogli l’attimo…

da Taccuino d’Amore – Wislawa Szimborska

“Un amore felice. E’ normale? è serio? E’ utile? Che se ne fa il mondo di due esseri che non vedono il mondo? Innalzati l’uno vero l’altro senza alcun merito (…) Guardate i due felici: se almeno dissumulassero un po’, si fingessero depressi, confortando così gli amici! Sentite come ridono - è un insulto! (…) … Leggi tutto da Taccuino d’Amore – Wislawa Szimborska

I soli – Gaber

"I soli sono individui strani con il gusto di sentirsi soli fuori dagli schemi non si sa bene cosa sono forse ribelli forse disertori nella follia di oggi i soli sono i nuovi pionieri. I soli e le sole non hanno ideologie a parte una strana avversione per il numero due senza nessuna appartenenza, senza … Leggi tutto I soli – Gaber

LODE DEL COMUNISMO – Bertolt Brecht

E’ ragionevole, chiunque lo capisce: E’ facile. Non sei uno sfruttatore, lo puoi intendere. Va bene per te, informatene. Gli idioti lo chiamano idiota e, i sudici, sudicio. E’ contro il sudiciume e contro l’idiozia. Gli sfruttatori lo chiamano delitto. Ma noi sappiamo: è la fine dei delitti. Non è follia ma invece fine della … Leggi tutto LODE DEL COMUNISMO – Bertolt Brecht