Erich Fromm

Tenteremo di costruire qui la pagina più completa in italano su Erich Fromm.

Se vuoi dare il tuo contributo sei ben accetto.

 

Erich Fromm nell’intervista ” Il coraggio di essere ” , dieci giorni prima della sua morte

 

Lettera di Abramo Lincoln all’insegnante di suo figlio

Caro professore, insegni al mio ragazzo che non tutti gli uomini sono giusti, non tutti dicono la verità; ma la prego di dirgli pure che per ogni malvagio c’è un eroe, per ogni egoista c’è un leader generoso. Gli insegni, per favore, che per ogni nemico ci sarà anche un amico e gli faccia capire che vale molto più una moneta guadagnata con il lavoro che una moneta trovata. Gli insegni a perdere, ma anche a saper godere della vittoria, lo allontani dall’invidia e gli faccia riconoscere l’allegria profonda di un sorriso silenzioso.
Lo lasci meravigliare del contenuto dei suoi libri, ma gli conceda anche il tempo per distrarsi con gli uccelli nel cielo, i fiori nei campi, le colline e le valli. Nel gioco con gli amici, gli spieghi che è meglio una sconfitta onorevole di una vergognosa vittoria, gli insegni a credere in se stesso, anche se si ritrova solo contro tutti. Gli insegni ad essere gentile con i gentili e duro con i duri e gli faccia imparare a non accettare le cose solamente perché le hanno accettate anche gli altri. Gli insegni ad ascoltare tutti ma, nel momento della verità, a decidere da solo. Gli insegni a ridere quando è triste e gli spieghi che qualche volta anche i veri uomini piangono. Gli insegni ad ignorare le folle che chiedono sangue e lo esorti a combattere anche da solo contro tutti, quando è convinto di aver ragione. Lo tratti bene, ma non da bambino, perché solo con il fuoco si tempera l’acciaio.
Gli faccia conoscere il coraggio di essere impaziente e la pazienza di essere coraggioso. Gli trasmetta una fede sublime nel Creatore e gli insegni ad avere fiducia anche in se stesso, perché solo così può avere fiducia negli uomini. So che le chiedo molto, ma veda cosa può fare, caro maestro.

Abramo Lincoln

Esistono più soldi che buone idee

Se vuoi dedica 8 minuti della tua vita ad ascoltare questa esperienza. Scoprirai che il mondo non è un posto migliore perché ci sono persone cattive che tengono innovazioni nel cassetto. Scoprirai anche che ci sono persone che non si fanno fermare da questo e che vanno avanti. E scoprirai che anche tu puoi contribuire con le tue idee a migliorare il mondo. Lascia un commento e partecipa ad #edulibera

Invincibile amore – Albert Camus


Mia cara,

nel bel mezzo dell’odio
ho scoperto che vi era in me
un invincibile amore.
Nel bel mezzo delle lacrime
ho scoperto che vi era in me
un invincibile sorriso.
Nel bel mezzo del caos
ho scoperto che vi era in me
un’ invincibile tranquillità.
Ho compreso, infine,
che nel bel mezzo dell’inverno,
ho scoperto che vi era in me
un’invincibile estate.
E che ciò mi rende felice.
Perché afferma che non importa
quanto duramente il mondo
vada contro di me,
in me c’è qualcosa di più forte,
qualcosa di migliore
che mi spinge subito indietro.

(Albert Camus)

Caligine

caligine annarita faggioni

Stoica caligine del mattino,
stridi come uno screzio all’innocente impeto d’imperatore:
smorzi gli sforzi di una notte di battaglia,
avvisaglia sei di schioppi e colpi a rapida distanza.
Sgrida la mattanza della guerra,
riscatta allo schiamazzo del cannone:
parla di onore, di patria e di ingegno,
razzia bellezza, gioventù e vigore.
Si contagia il diluvio con il sangue,
la rivolta intrinseca si raggela
nella persecuzione corrotta
da trame di interessi recisi.
L’onore è in quella divisa senza nome,
dove si infranse un’illusione,
ma si mostrò l’ardore
di una madrepatria di un solo colore,
con l’inconfessabile memoria
di voler ritornare al tuo amore.

L’ultima poesia… un consiglio da Mogol a tutti i nostri lettori

Son troppo deluso per aver la forza
di ricominciare ormai

ho le ruote a terra
non ho piu’ reazioni anche se qualcuno
mi odiasse non farei

piu’ nessuna guerra
per fortuna ho ancora te
qualche amico caro che

amico restera’ la vita e’ tutta qua
e no mi dispiace no non condivido
non e’ cosi’ che ti vorrei

senza piu’ entusiasmo
la vita e’ una bella donna che si da’
soltanto a chi la trattera’

con piu’ ottimismo
son felice insieme a te
e gli amici li amo anch’io

ma se ti chiudi fugge via
anche l’ultima poesia
e chissa’ cosa accadra’

bene o no e chi lo sa
certo che riguardo noi
comunque andra’ con gioia si vivra’

poesia leggera questa sera
la respiro insieme a te
come fosse aria

e l’anima torna ad essere un puledro
non si puo’ domare piu’
non si recinge l’aria

son felice insieme a te
e gli amici li amo anch’io
ma se ti chiudi fugge via

anche l’ultima poesia
(Instrumental)
poesia leggera questa sera

la respiro insieme a te come fosse aria
e l’anima torna ad essere un puledro
non si puo’ domare piu’

non si recinge l’aria
son felice insieme a te
e gli amici li amo anch’io

ma se ti chiudi fugge via
anche l’ultima poesia
poesia leggera questa sera

la respiro insieme a te come fosse aria
e l’anima torna ad essere un puledro
non si puo’ domare piu’

non si recinge l’aria

 

 

Il coraggio – Il mago di Oz

“Che cos’è che di un misero fa un re? Il coraggio! Quale portento fa una bandiera sventolare al vento? Il coraggio! Chi rende ardita l’umile mosca nella foschia fosca nella notte losca… e fa sì che un moscerino la paura mai conosca? Il coraggio! Perché l’esploratore non teme l’avventura? Perché ha coraggio! Perché quando è in pericolo non prova mai paura? Perché ha coraggio!”

Citazioni – Martin Luther King

La vigliaccheria chiede: è sicuro?
L’opportunità chiede: è conveniente?
La vana gloria chiede: è popolare?
Ma la coscienza chiede: è giusto?
Prima o poi arriva l’ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta.

20140115-230829.jpg

Alle donne da Madre Teresa

Donna

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni…
Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c’euna linea di partenza.
Dietro ogni successo c'e
un’altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!!!

Madre Teresa di Calcutta