Sta per nascere inspiringchannel

È con grande gioia che pubblico il video di presentazione di inspiringchannel.
Ho avuto modo di testare in anteprima il nuovo canale della formazione di Hi Performance e devo dire che è assolutamente rivoluzionario.
Finalmente una novità nel campo della trasmissione dei contenuti che aiuterà molte persone a vivere un continuo e costante miglioramento.
Buona visione

Marco Costanzo
Kaizen Business Coach
www.marcocostanzo.com

Quello che desideriamo secondo Ciro Imparato

Un po’ di affetto è tutto ciò che desideriamo. C’è chi lo cerca nei soldi, chi nel successo, chi nell’amore, chi nell’amicizia. Chi nell’egoismo, chi nella generosità, chi nel sospetto, chi nella fiducia. Qualunque cosa pensiate di cercare, non lasciatevi trarre in inganno: un po’ di affetto è tutto ciò che desideriamo.

Ciro Imparato
https://www.facebook.com/ciroimparatofan

Anticancro – David Servan-Schreiber

Il cancro è la malattia del secolo e nessuno può dire di avere la soluzione per poterlo sconfiggere.
L’intelligenza e la tecnologia suggerisce però che le informazioni devono circolare libere e veloci per poter dare a tutti la possibilità di scegliere la cura migliore e non sentirsi soli nell’affrontare il difficile percorso di vita che comincia dal momento della diagnosi.
Forse sono proprio i malati di cancro le persone che cercano incessantemente il senso della vita, e della vita difficile che si trovano ad affrontare. Da ieri è partito il blog anticancro.wordpress.com che vuole raccogliere i metodi, le tecnologie e le testimonianze di chi vive nel mondo opaco della malattia neoplastica.

Se vuoi contribuire, lascia un commento direttamente nel blog.
Marco

Dopo quindici anni, in cui ha lottato e vinto il cancro, ha deciso di raccontare la sua esperienza: come si è curato e le conoscenze che ha accumulato parlando con oncologi e ricercatori di tutto il mondo.
In parte racconto personale, in parte piano di prevenzione, il volume è un viaggio verso una vita più sana che offre una nuova visione della biologia del tumore e lancia un messaggio forte: per lottare contro questa malattia occorre fare appello anche alla nostre difese naturali.

http://anticancro.wordpress.com/2013/02/18/anticancro-david-servan-schreiber/

Una regola d’oro dal grande maestro Gandhi

La regola d’oro del comportamento è la tolleranza reciproca, perchè noi non penseremo mai tutti allo stesso modo ma non vedremo altro che una parte della verità, e da differenti punti di vista.

Gandhi

Marco Costanzo
Ph: +39 340 49 31 860
Digital Coach
www.marcocostanzo.com

20130218-080516.jpg

Intelligenti pauca

La locuzione latina Intelligenti pauca, letteralmente a chi capisce (basta) poco, è l’equivalente del detto italiano a buon intenditor poche parole. Spesso usata anche con ellissi del verbo "intelligenti pauca sufficiunt" intendendo "poche cose bastano agli intelligenti (a chi capisce)". È un motto volgare e trova l’equivalente classico in Dictum sapienti sat est, per il savio basta una parola (Plauto Persa, 729). Significa cioè che alle persone d’intelletto acuto bastano pochi indizi o elementi per afferrare un concetto. La locuzione è utilizzata per indurre il destinatario a dedurre le conseguenze di un ragionamento volutamente omesse dall’emittente, ma il cui inizio le lascia trasparire.

http://it.wikipedia.org/wiki/Intelligenti_pauca

Cio che ti appartiene non ti può esser portato via – Grazie a giolic

Un Matto è qualcuno che continua ad aver fiducia;
un Matto continua a fidarsi
in contrasto con tutte le sue esperienze.
Tu lo inganni, e lui ha fiducia in te;
tu torni a ingannarlo,
e lui si fida di te; di nuovo lo inganni,
e lui si fida.
A quel punto dirai che quella persona è matta,
non impara nulla.
La sua fiducia è incredibile;
la sua fiducia è così pura
che nessuno la può corrompere.
Sii un matto nel senso taoista o Zen.
Non cercare di creare intorno a te
un muro di sapere.
Se un’esperienza ti coinvolge,
lascia che accada,
e poi continua a lasciarla andare.
Continua senza posa a ripulire la tua mente;
continua a morire al passato,
in modo da restare nel presente,
nel qui e ora,
come se fossi appena nato, un infante.
All’inizio sarà difficilissimo.
Il mondo s’approfitterà di te,
lascia che accada.
Quelle persone sono dei poveretti:
anche se vieni ingannato
e imbrogliato e derubato,
lascia che accada,
poiché ciò che realmente ti appartiene
non ti può essere portato via,
ciò che veramente è tuo
non ti può essere rubato da nessuno.
E ogni volta che non permetti alle situazioni di corromperti,
quella diventa un’integrazione interiore.
La tua anima diventa più cristallizzata.
(Osho)

http://giolic.wordpress.com/2013/02/14/cio-che-ti-appartiene-non-ti-puo-esser-portato-via/

Scopri il cilento ed il golfo di policastro con un’offerta interessante

Sensodellavita.com si propone di diventare un luogo dove riflettere sul senso della vita ma anche un posto dove imparare a prendere il meglio dalla vita reale e digireale.
Il sito gemello Espertointernet.com si propone di far diventare tutti gli utenti che lo desiderano degli esperti nell’utilizzo delle nuove tecnologie.
Da oggi, Sensodellavita.com proporrà siti, notizie ed offerte che riteniamo interessanti e che crediamo possano rappresentare un vero vantaggio per i nostri lettori.
Non sono pubblicità e non percepiamo niente per questi annunci. Separeremo sempre su questo sito ciò che è sponsorizzato da ciò che non lo è.

Cominciamo da questa offerta Groupon che ci sembra particolarmente conveniente per scoprire un angolo d’Italia a noi caro e sicuramente poco conosciuto: il Cilento ed il Golfo di Policastro.

Soggiorno per 2 persone a partire da 49 euro
Soggiorno gratis per bambini fino a 4 anni non compiuti (nel letto dei 2 adulti)
Pernottamento in suite matrimoniale
Drink di benvenuto
Una cena di 4 portate con:
– antipasto cilentano della casa: formaggi e salumi locali, bruschettine con olive locali, alici marinate o pomodorini
– primo a scelta: cavatielli alla cilentana con sugo fresco e provola affumicata; fagottini di melanzane; nidi al forno; lasagne o paccheri ai frutti di mare
– secondo a scelta: parmigiana di melanzane; alici ‘mbuttunate; melanzane ‘mbuttunate o grigliata di carne
– contorno di verdure grigliate; insalata; patatine o patate al forno
– dessert: deliziose, cannoli o babà
– acqua e pane incluso (altre bevande non incluse)
I piatti elencati nel menu sono indicativi e soggetti a cambiamenti secondo disponibilità
Colazione
L’offerta è di groupon ed è limitata nel tempo

http://www.groupon.it/

Grazie alla Vita – poesia in musica di Violeta Parra

Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato due soli, che quando li apro
perfetto distinguo il nero dal bianco
e nell’alto cielo lo sfondo stellato
e in mezzo alla folla l’uomo che io amo
Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato l’udito che in tutto il suo raggio
sente notte e giorno urla, tv e radio
silenzio, vetri rotti, risate e pianto
e la voce dolce del mio bene amato
Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato il suono e il vocabolario
con lui le parole che penso e declamo
madre amica sorella e sole illuminando
e la via dell’anima di chi sto amando
Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato i piedi che sto trascinando
con loro ho guardato cittadine e fango
laghi neve deserti monti e mare caldo
e casa tua il tuo vicolo la strada e il parco
Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato il cuore che agita il suo passo
quando vedo il frutto del pensiero umano
quando vedo il bene, dal male lontano
quando vedo in fondo al tuo sguardo chiaro
Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato il sorriso e mi ha dato il pianto
così io distinguo bacio da cuore infranto
i 2 materiali che fanno il mio canto
ed il vostro canto che è lo stesso canto
e il canto di tutti che è il mio stesso canto
Gracias a la vida que me ha dado tanto!

Tradotta LiberaMente da VaLentin@rtista.sud

Grazie alla vita
Che mi ha dato tanto,
Mi ha dato due occhi
Che quando li apro
Chiaramente vedo
Il nero e il bianco,
Chiaramente vedo il cielo alto
Brillare al fondo,
Nella moltitudine
L’uomo che amo.

Grazie alla vita
Che mi ha dato tanto,
Mi ha dato l’udito
Così certo e chiaro
Sento notti e giorni
Grilli e canarini
Turbini martelli
E lunghi pianti di cani
E la voce tenera
del mio amato

Grazie alla vita
Che mi ha dato tanto,
Mi ha dato il passo
Dei miei piedi stanchi
Con loro ho attraversato
Città e pozze di fango
Lunghe spiagge vuote
Valli e poi alte montagne
E la tua casa la tua strada
Il tuo cortile

Grazie alla vita
Che mi ha dato tanto,
Del mio cuore in petto
Il battito chiaro
Quando guardo il frutto
Della mente umana
Quando vedo la distanza
Tra il bene e il male
Quando guardo il fondo
Dei tuoi occhi chiari

Grazie alla vita
Che mi ha dato tanto
Mi ha dato il sorriso
E mi ha dato il pianto
Così io distinguo
La buona o brutta sorte
Così le sensazioni che fanno
Il mio canto
Grazie alla vita
Che mi ha dato tanto

[1965]


Parole e musica di Violeta Parra

Gracias a la vida, que me ha dado tanto
Me dió dos luceros, que cuando los abro
Perfecto distingo, lo negro del blanco
Y en el alto cielo, su fondo estrellado
Y en las multitudes, el hombre que yo amo

Gracias a la vida, que me ha dado tanto
Me ha dado el oído, que en todo su ancho
Graba noche y día, grillos y canarios
Martillos, turbinas, ladridos, chubascos
Y la voz tan tierna, de mi bien amado

Gracias a la vida, que me ha dado tanto
Me ha dado el sonido, y el abecedario
Con el las palabras, que pienso y declaro
Madre, amigo, hermano y luz alumbrando
La ruta del alma del que estoy amando

Gracias a la vida, que me ha dado tanto
Me ha dado la marcha, de mis pies cansados
Con ellos anduve, ciudades y charcos
Playas y desiertos, montañas y llanos
Y la casa tuya, tu calle y tu patio

Gracias a la vida, que me ha dado tanto
Me dió el corazón, que agita su marco
Cuando miro el fruto del cerebro humano
Cuando miro el bueno tan lejos del malo
Cuando miro el fondo de tus ojos claros

Gracias a la vida, que me ha dado tanto
Me ha dado la risa y me ha dado el llanto
Así yo distingo dicha de quebranto
Los dos materiales que forman mi canto
Y el canto de ustedes, que es el mismo canto
Y el canto de todos, que es mi propio canto
Y el canto de ustedes, que es mi propio canto.

Siti consigliati: Canzoni contro la guerra

Votare è un dovere civico?

Il futuro delle nostre vite è affidato anche a noi, a tutti coloro che con le elezioni possono decidere che passo imprimere a questo Paese nelle prossime elezioni.

Molti sostengono sia meglio non votare affermando che questa è una delle libertà che in democrazia si  deve lasciare all’elettore. Io personalmente credo il contrario. La nave-Stato comunque solcherà il mare nelle prossime burrasche e, visto che siamo su questa nave, è una magra consolazione poter dire di non aver scelto il capitano perchè “nessuno mi rappresenta”. Questo è un blog aperto a tutti e, se vuoi, lascia la tua traccia indicando chi, secondo te, dovrebbe vincere le prossime elezioni in Italia.

Anthony Robbins e la forza delle decisioni

Tutta la nostra vita si decide nel preciso istante in cui prendiamo una decisione. Attenzione, anche la procrastinazione è pur sempre una decisione.
Quando è stata l’ultima volta che hai procrastinato qualcosa?

😉

Elogio della lentezza – La Tartaruga di Bruno Lauzi

La bella tartaruga che cosa mangerà
chi lo sa
chi lo sa
due foglie di lattuga e poi si riposerà
ah ah ah
ah ah ah

La tartaruga
un tempo fu
un animale che correva a testa in giù
come un siluro filava via
che mi sembrava un treno sulla ferrovia
ma avvenne un incidente
un muro la fermò
si ruppe qualche dente
e allora rallentò

La tartaruga
dall’ora in poi lascia
che a correre pensiamo solo noi
perché quel giorno poco più in là
andando piano lei trovò
la felicità

un bosco di carote
un mare di gelato
che lei correndo troppo
non aveva mai notato
e un biondo tartarugo corazzato
che ha sposato un mese fa!

La bella tartaruga nel mare va perché
ma perché
ma perché
fa il bagno e poi si asciuga dai tempi di Noè
eh eh eh
eh eh eh