Donarsi

Se vedo uno piangere Raccolgo tutte le sue lacrime Se vedo che uno soffre Condivido la sua sofferenza Se mi accorgo che uno è solo Cerco di fargli compagnia Da sempre sono così Raccolgo e faccio mie Le difficoltà degli altri Non riesco a farne a meno. E quando ho perso tutte Le energie c'è … Leggi tutto Donarsi

Annunci

Una lettera al figlio sull’amore

“New York 10 novembre 1958 Caro Thom: Abbiamo ricevuto la tua lettera stamattina. Risponderò dal mio punto di vista e naturalmente Elaine dal suo. Innanzitutto, se sei innamorato, questa è una buona cosa – direi che è la cosa migliore che possa succedere a chiunque. Non lasciare che nessuno la riduca a una cosa piccola … Leggi tutto Una lettera al figlio sull’amore

Cos’è l’account commemorativo di Facebook

Account commemorativo: Gli account commemorativi permettono ad amici e famiglia di raccogliere e condividere ricordi di una persona deceduta. Quando un account viene reso commemorativo, ne preserviamo la sicurezza impedendo a chiunque di accedervi. Se a Facebook viene comunicato il decesso di una persona, la nostra procedura prevede che l'account venga reso commemorativo. Maggiori informazioni … Leggi tutto Cos’è l’account commemorativo di Facebook

#festadeinonni Filastrocca per i nonni

Dei nostri nonni vi vogliamo parlare in modo che voi li possiate apprezzare; sono gentili, molto affettuosi, in ogni occasione sono generosi. I nonni ci sanno sempre ascoltare e fanno di tutto per accontentare; forse ci viziano, è la verità, ma lo fanno solo per troppa bontà. Anche quando facciamo i capricci spesso ci tolgono … Leggi tutto #festadeinonni Filastrocca per i nonni

Il senso della vita per un padre

Voi siete la mia vita. Siete la carne. Il sangue che l'attraversa. Siete l'aria che entra nei polmoni e l'acqua che mi disseta. Siete le mie braccia. Le mie gambe. Il mio cervello e il mio cuore. Siete ogni organo del mio corpo che mi serve per vivere. Siete il mio futuro. Siete quello che … Leggi tutto Il senso della vita per un padre

La storia della matita – P. Coelho

Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo la lettera. A un certo punto, le domandò: “Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me. ” La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote: “È vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è … Leggi tutto La storia della matita – P. Coelho

Inno all’amore – San Paolo

L'amore è paziente, è benigno l'amore; non è invidioso l'amore, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell'ingiustizia, ma si compiace della verità. Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. L'amore non avrà mai fine.

Tanti auguri papà – poesia di Antonio Trani

Te ne sei andato all’improvviso come avesti voluto e da solo senza neanche un saluto. Senza dare a nessuno il modo di ringraziarti per esserci stato, per essere stato. Te ne sei andato senza lasciar detto nulla di più di quanto avessi già detto. Eppure di te e per te continuo a sentire e vedere. … Leggi tutto Tanti auguri papà – poesia di Antonio Trani

Affidarsi – Riccardo D’Argento

A piedi nudi chino il capo col volto mascherato: a te m’affido. Col volto mascherato velato ogni connotato resto solo come ruolo: a te mi cedo. Teorie di segni geometrici di colore carne e nero. Sei prato e rugiada rabbia e gioia incisione del suolo, onda del mare movimento estetico dell’abbraccio erotico mondo straniero teso … Leggi tutto Affidarsi – Riccardo D’Argento

Felice Natale – La guerra è finita – John Lennon

E così è arrivato il Natale, e tu cosa hai fatto? Un altro anno se n’è andato e uno nuovo è appena iniziato. E così è Natale, auguro a tutti di essere felici alle persone vicine e a quelle care ai vecchi ed ai giovani. Buon Natale e felice anno nuovo. Speriamo sia un buon … Leggi tutto Felice Natale – La guerra è finita – John Lennon

La sala d’aspetto – Rodari

Chi non ha casa e non ha letto si rifugia in sala d'aspetto. Di una panca si contenta, tra due fagotti s'addormenta. Il controllore pensa: "Chissà quel viaggiatore dove anderà?" Ma lui viaggia solo di giorno, sempre a piedi se ne va attorno: cammina, cammina, eh, sono guai, la sua stazione non la trova mai! … Leggi tutto La sala d’aspetto – Rodari