Incontrare Dio da grandi

In una cultura come quella italiana è difficile non incontrare Dio direttamente nella propria famiglia e quando si è piccoli. Questa invece la storia di un ragazzo cresciuto in una famiglia secolarizzata che ad un certo punto incontra Dio in un modo stranissimo.

Guarda “Ho incontrato Dio ad una partita di calcio”

Senso della vita per Charlie Chaplin

La vita è troppo bella
Vivi!
Ho perdonato errori quasi imperdonabili.
Ho cercato di sostituire persone insostituibili
e di dimenticare persone indimenticabili.
Ho agito d’impulso.
Sono rimasto deluso da alcune persone,
ma anche io ne ho deluse alcune.
Ho abbracciato per proteggere.
Ho riso quando non si poteva farlo.
Mi sono fatto amici per l’eternità.
Ho amato e sono stato amato, ma sono anche stato respinto.
Sono stato amato e non ho saputo ricambiare.
Ho gridato e saltato per la gioia.
Ho vissuto d’amore e fatto giuramenti eterni,
ma ne ho anche rotti molti.
Ho pianto ascoltando musica e guardando fotografie.
Ho chiamato solo per ascoltare una voce.
Mi sono innamorato per un sorriso.
Ho pensato di poter morire di nostalgia e…
Ho avuto paura di perdere qualcuno di speciale
ed ho finito per perderlo.
Però sono sopravvissuto!
Sono ancora vivo!
Non mi stanco della vita!
E nemmeno tu devi stancartene… Vivi!
Combattere con determinazione è un bene,
abbracciare la vita e vivere con passione.
Perdere con classe e vincere con audacia,
perché il mondo appartiene a chi osa
e la vita è troppo bella per essere insignificante.

Io non penso positivo: Come realizzare i tuoi desideri

Io non penso positivo» è un libro che parla dei desideri e di come realizzarli. Deve le sue idee a un lavoro di ricerca ventennale nel campo della scienza motivazionale. E presenta un’unica, sorprendente idea: gli ostacoli che, secondo noi, impediscono maggiormente di raggiungere i nostri più grandi desideri, in realtà possono accelerarne la realizzazione.

Questo libro è il risultato del lavoro di Gabriele Oettingen sulla scienza motivazionale, durato più di vent’anni.

L’autrice sviluppa qui la sua teoria sul pensiero positivo, uno strumento mentale che viene usato in ogni ambito della vita, ma che in realtà non fa che soddisfarci solo virtualmente, sottraendoci l’energia necessaria per raggiungere i nostri obiettivi. Con questo libro Gabriele Oettingen insegna a liberarci dai falsi miti della positività allo scopo di ottenere un nuovo modo per immaginare il futuro.

https://www.amazon.it/Io-non-penso-positivo-realizzare-ebook/dp/B01MYD0LFM

Impara a sognare – DAM

“Un sogno, pure se è utopia, è l’unica forza.
Rastrella, setaccia il tuo cassetto, scava nel fondo.
Il successo è solo la capacità di far accadere le cose.
Far accadere i sogni è lottarci nel crederci, in ciò è il vivere.
Non importa il tempo, gli ostacoli e le cadute.
Non importa la vetta ma la salita,
e se non ci credi hai già perso.
Senza un sogno la vita non ha scopo.
La fede in un sogno non ammette scuse e soste.
Coltivalo come una piantina fragile, giorno per giorno,
dagli le tue cure, le tue attenzioni e fallo crescere:
diverrà il tuo bastone certo quando il passo sarà incerto.
Per realizzare qualsiasi cosa, devi incominciare col crederci,
a considerala possibile, anche se tutti ti daranno del matto.
La differenza tra ciò che sei e ciò che vorresti essere sta in ciò che fai.
Prepara la tua mente a saper riconoscere le occasioni.
Sii pronto, espandi il tuo sapere più che puoi.
La fortuna sta nell’ essere pronti a coglierle.
Nuovi pensieri, portano a nuove azioni e queste a nuove risultati.
Sii parte del tuo universo, entra in relazione con esso.
Il tuo universo si riorganizza continuamente
predisponendosi nella direzione in cui fai confluire le tue energie.
Sei figlio di te stesso!
Le cose incominciano ad accadere quando ti muovi interamente
nella loro direzione.
La trinità dell’uomo: cuore, mente ed anima, deve convergere
su un unico bersaglio…e non tardare troppo a scoccare la freccia.
Abbi fede in te, tu puoi…ed anche se non sarà ciò che sognavi,
almeno hai vissuto pienamente!
La mia freccia è in volo e la volontà ferma la sostiene.
Esiste un preciso attimo in cui il cuore sussurra di scoccarla,
l’anima nel suo essere percettiva lo coglie, la mente fatti due conti la rilascia.
Quando l’arco è teso, non porti mai tra me è il mio bersaglio.
Il mio sogno non ammette sosta!”

© Domenico Antonio Matalone – DAM Copyright © 2018 – Tutti i diritti riservati L. 633/1941