“Vorrei” – F. Guccini –

Vorrei conoscer l' odore del tuo paese, camminare di casa nel tuo giardino, respirare nell' aria sale e maggese, gli aromi della tua salvia e del rosmarino. Vorrei che tutti gli anziani mi salutassero parlando con me del tempo e dei giorni andati, vorrei che gli amici tuoi tutti mi parlassero, come se amici fossimo … Leggi tutto “Vorrei” – F. Guccini –

Annunci

Un Senso – Vasco Rossi

Voglio trovare un senso a questa sera Anche se questa sera un senso non ce l’ha Voglio trovare un senso a questa vita Anche se questa vita un senso non ce l’ha Voglio trovare un senso a questa storia Anche se questa storia un senso non ce l’ha Voglio trovare un senso a questa voglia … Leggi tutto Un Senso – Vasco Rossi

Gocce di memoria – Giorgia –

Sono gocce di memoria Queste lacrime nuove Siamo anime in una storia Incancellabile Le infinte volte che Mi verrai a cercare nelle mie stanze vuote Inestimabile E’ inafferrabile la tua assenza che mi appartiene Siamo indivisibili Siamo uguali e fragili E siamo già così lontani Con il gelo nella mente Sto correndo verso te Siamo … Leggi tutto Gocce di memoria – Giorgia –

Di sole e d’azzurro – Giorgia –

Voglio parlare al tuo cuore Leggera come la neve Anche i silenzi lo sai, hanno parole Dopo la pioggia ed il gelo Oltre le stelle ed il cielo Vedo fiorire il buono, di noi Il sole e l'azzurro Sopra i nevai Vorrei illuminarti l'anima Nel blu dei giorni tuoi più fragili, io ci sarò Come … Leggi tutto Di sole e d’azzurro – Giorgia –

Dolce mistero – F. Mannoia –

Dolce mistero riscoprire un silenzio da fotografia la luna in cielo e' mia si alza il respiro e il mio ossigeno e cuore e' quanto basta perche' sincero sia ebrezza che mi trascina via come un aliante sento che anche il buio e' piu' distante con un gesto hai cancellato tutto il freddo che c'e' … Leggi tutto Dolce mistero – F. Mannoia –

Vorrei Incontrarti Fra Cent’anni – Ron

  Vorrei incontrarti fra cent'anni tu pensa al mondo fra cent'anni ritrovero' i tuoi occhi neri tra milioni di occhi neri saran belli piu' di ieri. Vorrei incontrarti fra cent'anni rosa rossa tra le mie mani dolce profumo nelle notti abbracciata al mio cuscino staro' sveglio per guardarti nella luce del mattino. Oh! Questo amore! … Leggi tutto Vorrei Incontrarti Fra Cent’anni – Ron

Lentamente muore – falsamente attribuita a Pablo Neruda (Martha Medeiros)

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marcia, chi non rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce. Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, … Leggi tutto Lentamente muore – falsamente attribuita a Pablo Neruda (Martha Medeiros)

Da: – Il Giardiniere – Tagore

Il mio cuore, uccello del deserto, ha trovato il suo cielo nei tuoi occhi. Essi sono la culla del mattino, essi sono il regno delle stelle. I miei canti si perdono nella loro profondità. Lascia che io spazi in quel cielo, nella sua solitaria immensità. Lascia che io squarci le sue nuvole e stenda le … Leggi tutto Da: – Il Giardiniere – Tagore

Sonetto XVII ~ Pablo Neruda ~

Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco: t'amo come si amano certe cose oscure, segretamente, tra l'ombra e l'anima. T'amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori; grazie al tuo amore vive oscuro nel mio … Leggi tutto Sonetto XVII ~ Pablo Neruda ~

Non mi muove Signore – Santa Teresa d’Avila

Non mi muove, Signore, ad amarti il cielo che tu mi serbi promesso. Nè mi muove l'inferno tanto temuto perchè io lasci con ciò d'amarti. Mi muovi tu, mio Dio mi muove il vederti inchiodato su quella croce, scarnificato. Mi muove il vedere il tuo volto tanto ferito mi muovono i tuoi affronti e la … Leggi tutto Non mi muove Signore – Santa Teresa d’Avila

L’UOMO E IL MARE – Charles Baudelaire

Uomo libero, tu amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio; contempli la tua anima Nello svolgersi infinito della sua onda, E il tuo spirito non è un abisso meno amaro. Ti piace tuffarti nel seno della tua immagine; L'accarezzi con gli occhi e con le braccia e il tuo cuore Si distrae … Leggi tutto L’UOMO E IL MARE – Charles Baudelaire