Tutto passa e tutto rimane

però il nostro è passare,
passare tracciando sentieri
sentieri sul mare.

Mai ho cercato la gloria,
né di lasciare il mio canto
alla memoria degli uomini;
io amo i mondi lievi,
sottili,  gentili
come bolle di sapone.

Mi piace vederle quando si colorano
di giallo e carminio, volare
sotto il cielo azzurro, tremare
d’improvviso, poi rompersi.

Mai ho cercato la gloria.

 

 Caminante* sono le tue orme
il sentiero e null’altro;
caminante non c’è un sentiero
il sentiero si fa camminando.

Camminando si traccia il cammino
e volgendo lo sguardo alle spalle
si vede il sentiero che mai
si deve tornare a calcare.
Caminante non c’è un cammino
ma segni nel mare …

Qualche tempo fa in questo luogo

dove oggi i boschi si vestono di spine
si sentì la voce di un poeta gridare
Caminante non c’è un sentiero
il sentiero si traccia camminando…”

Colpo su colpo, verso su verso …

Morì il poeta lontano dal focolare.
Lo copre la polvere di un paese vicino
Al momento dell’addio lo videro piangere.
Caminante non c’è un sentiero
il sentiero si fa camminando…”

Colpo su colpo, verso su verso …

Quando il cardellino non può cantare
quando il poeta è un pellegrino.
Quando a nulla ci serve pregare.
Caminante non c’è un sentiero
il sentiero si traccia camminando…”

(…)

 

Caminante* sono le tue orme
il sentiero e null’altro;
caminante non c’è un sentiero
il sentiero si fa camminando.

Camminando si traccia il cammino
e volgendo lo sguardo alle spalle
si vede il sentiero che mai
si deve tornare a calcare.

Caminante non c’è un cammino
ma solo segni … incisi nel mare …

Cantares…

Antonio Machado

Advertisements

Quello che sei

Quello che sei

mi distrae da quello che dici.
Lanci parole veloci,
pavesate di risa,
invitandomi
ad andare dove mi porteranno.
Non ti presto attenzione, non le seguo:
sto guardando
le labbra da cui sono nate.
Intanto guardi lontano.
Fissi lo sguardo laggiù,
non so in cosa, e già si precipita
a cercarlo la tua anima
affilata, come saetta.
Io non guardo dove guardi:
io ti vedo guardare.
E quando desideri qualcosa
non penso a quello che vuoi
né lo invidio: è il meno.
Ciò che ami oggi, lo desideri;
domani lo dimenticherai per un nuovo amore.
No.
Ti aspetto oltre qualsiasi fine o termine
in ciò che non deve succedere.
Io resto nel puro atto del tuo desiderio,
amandoti.
E non voglio altro
che vederti amare.(Pedro Salinas)