Sei la mia schiavitù sei la mia libertà – Hikmet

Sei la mia schiavitù sei la mia libertà sei la mia carne che brucia come la nuda carne delle notti d’estate sei la mia patria tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi tu, alta e vittoriosa sei la mia nostalgia di saperti inaccessibile nel momento stesso in cui ti afferro Nazim Hikmet Annunci

Vota:

Un dono

Un dono Prendi un sorriso, regalalo a chi non l’ha mai avuto. Prendi un raggio di sole, fallo volare là dove regna la notte. Scopri una sorgente, fa bagnare chi vive nel fango. Prendi una lacrima, posala sul volto di chi non ha pianto. Prendi il coraggio, mettilo nell’animo di chi non sa lottare. Scopri […]

Vota:

Amicizia

Non nascondere il segreto del tuo cuore, amico mio! Dillo a me, solo a me, in confidenza. Tu che sorridi cos gentilmente, dimmelo piano, il mio cuore lo ascolter, non le mie orecchie. La notte profonda, la casa silenziosa, i nidi degli uccelli tacciono nel sonno. Rivelami tra le lacrime esitanti, tra sorrisi tremanti, […]

Vota:

La strada non presa – Robert Frost

LA STRADA NON PRESA: Divergevano due strade in un bosco Ingiallito, e spiacente di non poterle fare Entrambe essendo un solo, a lungo mi fermai Una di esse finchè potevo scrutando Là dove in mezzo agli arbusti svoltava. Poi, presi l’altra, che era buona ugualmente E aveva forse i titoli migliori Perché era erbosa e […]

Vota: