L’aquilone

Chi può mettere un rimedio
alla mia malinconia?
A questa ” ninfa gentil”
spesso, troppo spesso,
mia compagna di vita?
Quando c’è lei, tutto
perde colore, diventa scialbo,
anonimo e i vocaboli che usi
diventano “ma si, tanto, va bene
lo stesso”.
Eppure…io sento che tra
le lacrime appare a sprazzi
una irrefrenabile voglia
di vivere, di rivestire tutto
di colori, di amare, di odiare,
insomma, di provare sentimenti,
di liberarli da vetuste incrostazioni
e , come aquiloni, farle danzare
in alto, sempre più in alto,
tanto da urlare ” Vivi! È un sogno
la tua vita! Fallo diventare realtà”.

Sandra Greggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.