Soavità

Anche nel lasciarsi andare
cè una sua soave bellezza.
Immaginarsi portata dal fiume
attraverso fresche vallate,

lasciarsi trasportare dal mare
stesa su di lui baciata dal sole,
leggere un libro e assopirsi,
ascoltare musica e sognare.

Perdersi a guardare il firmamento,
inebriarsi del profumo dei fiori.
Anche lasciarsi andare è soave
ed è quasi simile a sentirsi svenire

Sandra Greggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.