La tua reazione al giudizio dell’altro dipende dalle tue convinzioni “Noi non dipendiamo dal giudizio degli altri, noi dipendiamo dalle nostre convinzioni. l’Io dipende dalle convinzioni che ha, quindi proverà determinate emozioni in base alle proprie convinzioni. Quindi il problema è come cambiare queste convinzioni sostituendole ad altre più sane. Quelle che ci fanno star male sono convinzioni limitanti e malate. Noi stiamo bene quando abbiamo convinzioni sane atte a star bene. Qualunque sia il messaggio che mi arriva, il risultato emotivo dipende sempre e soltanto da una cosa: da quali convinzioni ho. Una delle convinzioni più radicate e quindi più difficili da cambiare per un essere umano è questa: “Le cose dovrebbero essere diverse” oppure “Non è giusto che siano così”. Alla luce di questo posso avere due reazioni: se sono narcisista, mi arrabbio, se sono depresso mi deprimo…”

Gli altri gestiscono le nostre emozioni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.