Inquietudine – Sandra Greggio

La mia inquietudine è la foglia
che cerca un posto dove posarsi
Staccatasi dal suo ramo
È la rosa che rimpiange
I suoi petali in balia del vento

La mia inquietudine
è la mente che cerca una tregua
Dalla ragnatela di pensieri
Che sempre la affollano

Sono i miei occhi in cerca
Dell’ultima primavera
Quando tutto si prepara
All’incipiente autunno

La mia inquietudine siete voi
Occhi in cui si rispecchia il passato
Invece di rivolgere lo sguardo
All’arcobaleno del mio futuro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.