Computer e telefoni Apple a rischio come gli altri

Dice il saggio che una falsa sicurezza è peggiore dell’ insicurezza. Se avete un PC, uno smartphone android, un Mac o un iPhone iniziate a trattare i vostri dati sensibili In maniera più rispettosa e iniziate a capire meglio quanto i vostri dati siano al sicuro.

sensodellavita.com/corsi

Dal sito del sole 24 ore…

Non accenna a placarsi la tempesta abbattutasi sui chip nelle ultime ore . Anzi, nuove conferme rendono il quadro ancora più preoccupante. La più importante arriva direttamente da Apple, che nella notte ha diramato una nota nella quale ammette l’esistenza del problema. Una novità quasi assoluta nel campo della cybersicurezza. È noto, infatti, come le piattaforme Apple siano storicamente rimaste abbastanza lontane da problemi legati alla sicurezza informatica. Un po’ per una ragione di software (Apple utilizza sistemi molto chiusi, e quindi meno accessibili rispetto a quelli dei competitori), un po’ per un fatto di mercato (il mondo dei malware è orientato verso sistemi Windows e Android per un fatto di percentuali di diffusione). Stavolta che le vulnerabilità sono legate alla componente hardware, però, anche Apple è finita nel cerchio

Leggi il resto qui

mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/tecnologie/2018-01-05/apple-ammette-falle-chip-colpiti-tutti-dispositivi-mac-e-ios-084054.shtml?uuid=AExJ6GcD

Qui il link per capire come difendersi

www.wired.it/gadget/computer/2018/01/05/meltdown-spectre-proteggersi/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.