“NON PENSARE MAI DI AVERE 100 ANNI DAVANTI A TE.”

Il tempo, si sa non si può trattenere, è come la sabbia che si cerca di stringere nel pugno. La tua vita è insieme avventura, viaggio, incontro, scoperte, un compito da fare che ti porti a casa, una missione, una visione o un ideale.

Spesso guardi l’ora e sono già le sei del pomeriggio, poi guardi ed è già venerdì, guardi ancora ed è finito il mese, guardi ancora ed è finito l’anno o forse sono passati 50 o 60 anni, sono cambiati o scomparsi i nostri amici, ci è passato a fianco l’amore della nostra vita e adesso forse è tardi per rincorrerlo.
Non smettere mai di fare qualcosa che ti piace per mancanza di tempo, non smettere di avere qualcuno accanto a te per mancanza di tempo perché presto i tuoi figli saranno sempre meno tuoi e le tue forze saranno sempre meno per poterle destinare al cambiamento.

Comincia ad eliminare i “dopo”:
dopo ti chiamo, dopo lo faccio, dopo lo dico. dopo io cambio…
Chiediti perché lasci tutto per dopo? Come se “dopo” fosse meglio. Cosa c’è di meglio nel dopo? Niente, di niente, di niente.

Se guardi bene capirai che… dopo… il caffè si raffredda. Dopo… la priorità cambia. Dopo…l’incanto si perde. Dopo le cose cambiano, dopo i figli crescono, dopo la gente invecchia, dopo il giorno diventa notte, il caldo diventa freddo, l’acqua diventa ghiaccio.

Nell’attesa del dopo puoi perdere i migliori momenti, le migliori esperienze, i migliori amici, i migliori amori…..
Ricordati che il dopo può essere tardi, il giorno è oggi, la tua vita ora. Riprendertela significa farsi il miglior regalo di Natale che si possa scegliere…

  • Marco Aurelio –

❤️🎄🌟

Annunci