#società Perché la sinistra perde le elezioni

Regalare altri cinque miliardi e mezzo di soldi pubblici alle banche il giorno dei ballottaggi non è stata esattamente la mossa vincente del pd, che dice no al reddito di cittadinanza perché è assistenzialismo ma poi, nel Paese dove una multa di pochi euro non pagata costringe il cittadino a doversi confrontare coi dobermann dell’agenzia delle entrate non lesina mai l’aiuto pubblico alle banche amiche della politica senza far pagare mai nulla ai responsabili dei fallimenti. 

La politica che impone solo doveri e poi si dimentica dei diritti, quei pochi che ancora resistono come lo sciopero li vuole cancellare, non ha niente a che fare con la democrazia né tanto meno con la sinistra. 

Anche portare Salvini in tivù tre, quattro volte al giorno produce qualche risultato.

Strano che i fan della competenza e della lungimiranza politica  che da tre anni accusano i 5 stelle di essere incapaci non lo abbiano ancora capito.
Cristina Correani

Annunci

#politica, #sconfitta, #sinistra, #societa