Pare io ne abbia – Adriano Tassini

Pare ne abbia, guardando indietro
mettendo a fuoco contorni distanti
stillando lacrime che sono di vetro
e masticando rimorsi giganti.

Pare ne abbia guardando avanti
i sogni bruciati che sono tizzoni
tappeti di lastre che sono rimpianti
echi di grida a fare da suoni.

Pare ne abbia guardandomi adesso
che, da guerriero, mi muto in pastore
che le ferite le curo lo stesso
che non ha importanza, nessuna, il dolore.

Pare ne abbia…
latente.. di rabbia.

. Adriano

Annunci