Denuncia anonima del lavoro nero

Il senso della vita è restituire dignità al lavoro evitando che oggi imprenditori senza scrupoli utilizzino moderni schiavi attraverso il lavoro nero.

Il lavoro nero è anche origine di manovalanza malavitosa. Se tutti avessero un reddito di cittadinanza le economie migliorerebbero e non ci sarebbe tanta violenza in tante parti d’Italia.

 

Lavoro nero: è possibile la denuncia anonima?

È possibile denunciare anche in forma anonima, senza dichiarare la propria identità: ciò è consentito anche per tutelare i lavoratori che temono ritorsioni sul posto di lavoro. Ciò vale anche per le segnalazioni anonime via telefono, componendo il numero della Guardia di Finanza (117).

Ovviamente, essa è tenuta a non rivelare il nome della persona che ha effettuato la segnalazione, qualora ne fosse a conoscenza, per tutelare la privacy dei cittadini.

A seguito delle segnalazioni, i militari hanno l’obbligo di intervenire presso la sede lavorativa dove, secondo quanto indicato nel corso della denuncia, esistono fattispecie lavorative illegali, per effettuare controlli e verificare quanto riferito.

Fonte: http://www.laleggepertutti.it/128669_come-denunciare-il-lavoro-nero#sthash.Gh7Xi5cB.dpuf

LAVORO NERO
Lavoro meschino,
lavoro tiranno,
dato a noi con l’inganno.
Condanna il tempo che vola,
smorza il sorriso,
segna il viso,
di chi si sente tradito
da questo triste destino.

di Domenico Avagliano

 

Visita la pagina Facebook dedicata al lavoro nero

Stop al lavoro nero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...