Saviano: vietato non avere opinioni

La tragedia ferroviaria in Puglia, la strage di Nizza, il colpo di Stato in Turchia, gli omicidi negli Stati Uniti, poliziotti che ammazzano neri e neri che ammazzano poliziotti. E su questo, per alcuni, non dovrei esprimere una opinione. Per alcuni dovrei occuparmi di cosa? Forse di mafie e basta.

Rispondo a loro e dico: tutti dovrebbero intervenire su tutto, tutti dovrebbero avere una idea su ciò che accade, giusta o sbagliata che sia. Ciascuno di voi dovrebbe farlo e tanto più deve farlo chi ha un ruolo pubblico, chi è in qualche modo riconoscibile. Professori, giornalisti, uomini di chiesa, scrittori, ma anche magistrati, avvocati, appartenenti alle forze dell’ordine, bancari, commessi.

Noi tutti dobbiamo necessariamente avere un’idea su ciò che ci circonda, su ciò che di importante accade. Noi tutti dobbiamo avere opinioni su ciò di cui la politica discute, non importa quanto complesso sia e quanto lontano tutto appaia dal nostro mondo. Non aspettiamo che il pensiero unico ci tolga la possibilità di ragionare, ci tolga la curiosità di informarci e approfondire per poter dire la nostra.

Il resto qui

http://www.robertosaviano.com/non-sono-un-esperto-e-solo-un-alibi-ipocrita/

 

 

 

 

 

 

Annunci

#analfabeti, #ipocriti, #italiani, #opinioni, #saviano