Mille colori – Elisabetta Barbara De Sanctis

Ascoltami mamma
Senti questo cuore
Che hai nutrito di lacrime
Nelle tue notti insonni
Quando il coraggio
Sfumava i suoi contorni
In un rimpianto tiepido
Di notti ormai lontane
Sopravvissuti noi
Nati per fuggire
O forse nati mai per davvero
Relitti persi di un altro mare
Io senza nome
Li sento chiamarmi ora
Ancora come allora
Diverso sempre e mai uguale
Resta la tua voce
In quell’angolo di periferia
Restano i tuoi occhi
In cui rivedo quel che sono
Resti tu
A ricordarmi che la vita
E’ solo un insieme di attimi
Vissuti, persi e a volte vinti
Guardami mamma
Ho la mano sul cuore
Due bandiere sulle spalle
E profumano di mille colori

(Elisabetta Barbara De Sanctis)

Il suo blog è questo
http://velodidonna.wordpress.com

Annunci