Dentro ad ogni cosa… testi di canzoni – Audio 2

Mi fa piacere di rivedere

costantemente te

poche parole dette così

fare I’amore sì

d’accordo son difficile

ricordati che facile non sei

ma che piacere all’improvviso

accendo piano il tuo sorriso

ruota il volante è leggero e costante

c’era una casa non ricordi?

Forse un po’ a destra lungo il viale

I’insegna vacante andiamoci a piedi

graffiandoci le mani con i rami ancora appesi

Dentro a ogni cosa

meglio entrarci dentro sì

e toccar con mano tutto

è pericoloso solo quando sai che tu

non hai soldi per la spesa

se si è innamorati

non vuol dire «amore»

Un filo di lana

sulle tue labbra

levarlo con le dita

prepari le mani

le passi sul viso

magnetici i tuoi occhi

la neve poi si poserà

sulle nostre più brillanti idee

Ma che piacere all’improvviso

tu come un libro appena letto

all’ultimo rigo mi sono disperso

spero che io non parli inglese

e che tu sia un po’ più cortese

di te sono intriso come I’acqua al cotone

comunque sia

con te proverò sì sì più di prima

Dentro a ogni cosa

meglio entrarci dentro sì

e toccar con mano tutto

è pericoloso solo quando sai che tu

non hai soldi per la spesa

se si è innamorati

non vuol dire «amore»

sì disperderò I’ultima emozione

e la conserverò come una canzone

E tu mi sembri viva

e tu mi sembri viva

viva sola in mezzo al mare

lontano dalla riva

e tu mi sembri viva

dentro a ogni cosa

e tu mi sembri viva

e tu mi sembri viva

viva sola in mezzo al mare

lontano dalla riva

dentro a ogni cosa…

#perlina #amore #dentroadognicosa #filosofia

Annunci