Il senso della vita per un padre

Voi siete la mia vita. Siete la carne. Il sangue che l’attraversa. Siete l’aria che entra nei polmoni e l’acqua che mi disseta.
Siete le mie braccia. Le mie gambe. Il mio cervello e il mio cuore. Siete ogni organo del mio corpo che mi serve per vivere.
Siete il mio futuro. Siete quello che sarà di me dopo di me. Siete il mio ricordo e la mia speranza. Voi siete il mio rimorso e il mio rimpianto.
Voi siete la mia soddisfazione impareggiabile e la frustrazione per non essere stato mai abbastanza.
Siete il mio sogno. La mia grazia e la mia beatitudine.
Voi siete la mia pena e il mio dolore. Siete il tempo senza voi che non mi ridaranno mai.
Siete l’odio e la ricerca di un colpevole e siete l’amore e la confessione di una colpa.
Voi, comunque vada, siete il senso di immortalità che mi porterò fino alla morte.

Antonio Trani

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...