Scandisci con occhi di pietra

Scandisci con occhi di pietra l’inizio e la fine. I tempi delle stagioni
qui non si avvertono. Dormo accanto a te, ubriaco della tua presenza
di quelle parole che solamente tu sai pronunziare, percepisco
le visioni notturne che tanto ti tormentano e intono insieme a te
il dolore a voce alta

Marco Milone (attore, poeta e scrittore) cura i siti Cinema sperimentaleVarianti scacchistiche e Shintoismo.

2 Comments Add yours

  1. Katiuscia scrive:

    Bellissima

    Mi piace

  2. Marco Milone scrive:

    Grazie. E’ tratta dal mio libro Nel labirinto del delirio.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...