Foglia d’autunno – poesia di Elisir

Dal ramo ti strappa il maestrale
noncurante dell’oro che t’impreziosisce.
E tu, foglia d’autunno, in pianto ti sciogli,
che il vento frantuma in sciami dorati di lacrime
cui natura impone la quiete fredda
di selciati intorbidati dal fango.

2 Comments Add yours

  1. elisir scrive:

    Le tue mani

    Care mani
    Piccole fragili ossa
    Quanti giochi
    Su di me

    Mi piace

  2. elisir scrive:

    Le tue mani

    Care mani
    Piccole fragili ossa
    Quanti giochi
    Su di me

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...