Voulez Vous – P. Sean

E i tropici? e il cancro?

e il monotono massacro

di questa eterna apocalissi?

e i volti, le parole?

VirtùOsismi agonizzanti

di distorsioni in delay di

Lei? di che? di chi ?

 

Certo. la poesia.

 

La semplicità, l’ immagine, i contorni.

La contraddizione.

Un sorriso, Dyoniso.

Si. Danza. Si. L’innaturale?

spaesamento:

Svenne. Stendhal. Svenne.

 

Le nuvole scivolano dai palazzi

soffocano l’asfalto,

il vortice dell’assurdo.

Il sacrificio del significato al nulla.

Il dono del nulla agli uomini.

Noi potremmo essere,

[ due angeli

forme d’ar [te]

di delir [io]

di cuo ]

vuoi?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...