Dopo la pioggia – Gianni Rodari

Dopo la pioggia viene il sereno

brilla in cielo l’arcobaleno.

E’ come un ponte imbandierato

e il sole ci passa festeggiato.

é bello guardare a naso in su

le sue bandiere rosse e blu.

Però lo si vede, questo è male

soltanto dopo il temporale.

Non sarebbe più conveniente

il temporale non farlo per niente?

Un arcobaleno senza tempesta,

questa sì che sarebbe una festa.

Sarebbe una festa per tutta la terra

fare la pace prima della guerra.

7 Comments Add yours

  1. lamannu scrive:

    Che graziosa poesia!
    Sarebbe una festa bella sì fare la pace prima della guerra, eh!
    ciao

    Mi piace

  2. gina scrive:

    Molto graziosa questa poesia, mi ricorda lontanamente….. “La quiete dopo la tempesta – di G. Leopardi”. Anche in quella poesia, si intravedevano messaggi che alludevano alla festa….. dopo la tempesta…..

    Mi piace

  3. eleonora scrive:

    bellissima caro gianni da eleonora una tua fan !!

    Mi piace

  4. Francesco scrive:

    Tu sei il poeta più amato al mondo,la poesia “Dopo la pioggia”l’abbiamo scritta sul quaderno e ricordati che il mondo ti ama!

    Mi piace

  5. hristova venelina scrive:

    bello

    Mi piace

  6. Bella

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...