Non ho più paura degli specchi – Deena Metzger

Non ho più paura degli specchi nei quali vedo il segno dell’Amazzone,

che scaglia frecce.

Vi è una sottile linea rossa che attraversa il mio torace, lì dove

era entrato un coltello, adesso

un ramo circonda la cicatrice e si porta dal braccio al cuore.

Un ramo coperto di verdi foglie dove appesa è l’uva e vi appare

un uccello.

Sento che quello che cresce in me adesso è vitale e non mi

nuoce. Penso che l’uccello stia cantando,

poco m’importa di alcune mie ferite.

Ho disegnato il mio seno con la cura riservata ad un mosaico

miniato.

Non mi vergogno di fare l’amore. L’amore è una battaglia

che posso vincere.

Ho il corpo di un guerriero che non uccide né ferisce.

Sul libro del mio corpo per sempre ho inciso un albero.

Grazie Tamara

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...