Dai il meglio di te – Madre Teresa di Calcutta

Se fai il bene, ti attribuiranno
secondi fini egoistici
non importa, fa’ il bene.
Se realizzi i tuoi obiettivi,
troverai falsi amici e veri nemici
non importa realizzali.
Il bene che fai verrà domani
dimenticato.
Non importa fa’ il bene
L’onestà e la sincerità ti
rendono vulnerabile
non importa, sii franco
e onesto.
Dà al mondo il meglio di te, e ti
prenderanno a calci.
Non importa, dà il meglio di te

Informazioni su questi ad

Pubblicato il gennaio 24, 2007 su amicizia, amore, cuore, scelte, senso della vita. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 35 commenti.

  1. TRAMONTO SU CUORI DI VENTO DI CANDIDO AUTERO PITTORE IN NAPOLI ( ITALIA.. ). VIDEO REALIZZATO DA CLEONICE PARISI… SCRITTRICE AFORISMI E NARRATIVE….

  2. Spesso ci sembra che l’asina e l’asino dentro noi, che faticano, sperano, amano, si commuovono, carezzano….. vivano insieme con l’altra bestia, la bestia mascherata, ricorrente nei luoghi comuni del linguaggio.
    Si tratta di “nuova convivenza”? sull’asino fece il suo ingresso Gesù. Il viaggio dell’asino, dunque, ci sembra immagine augurale per l’inizio ?? LASCIO A VOI L’IMMAGINAZIONE… C’era quel proverbio latino, “asinus fricat asinum”….Eppure possono portare carichi pesantissimi costeggiando i dirupi, non cadono giù e non soffrono di vertigini; se esistono posti al mondo dove cascano gli asini, e non esistono… Essi erano la ricchezza principale dei patriarchi, Abramo, Mosè, si quella gente lì.
    Si trovano dentro il Vecchio e il Nuovo Testamento. Ha fatto compagnia a diversi profeti e ha riscaldato quel Bambino freddoloso nella grotta, insieme al bue; suo padre, Giuseppe, un giorno fuggirono in Egitto con la famiglia, e dove caricò i bagagli, la moglie, il figlio piccolo? Sopra la sua groppa, li caricò, e li portò in salvi fino in Egitto.
    Non conosco bene la storia…. un giorno non ci fu più pericolo e l’asino li ricondusse tutti a casa, nella vecchia Palestina. Quel Bambino, da grande, divenne predicatore, si mise ad annunciare una cosa chiamata Buona Novella, fece l’ingresso messianico a Gerusalemme, e chi c’era con lui? Quel matto di asino.. Gesù entrò a Gerusalemme cavalcando un asino.
    Poteva scegliere un cavallo coperto di finimenti eleganti, e invece scelse un asino: oh, quanto stupore che il Figlio di Dio scegliendo un asino l’animale più disprezzato, per entrare a Gerusalemme.
    Sono millenni che ci si arrovellano: ogni volta studiano a fondo, si chiedono se era asino maschio o asino femmina.
    Se l’asino era femmina la cosa si faceva più fine, la femmina nella sua specie è simbolo di povertà, umiltà, dolcezza, sottomissione. Come Gesù vittima perfetta ai piedi del tabernacolo di penitenza.
    Potremmo leggere libri e libri, fare discorsi su discorsi ma l’arte, la conoscenza. rimane sempre il mezzo migliore per rappresentare cosa realmente siamo.

  3. MADONNE CANDIDO AUTERO 2012 LINK VIDEO….

  4. Preghiera per Melissa Bassi Un altro angelo strappato alla vita…
    Quando un Angelo ci lascia, quando non è più qui e non possiamo più toccarla, o sentire la sua voce… sembra scomparsa per sempre. Ma un affetto sincero non morirà mai. Il ricordo di Melissa vivrà per sempre nei nostri cuori: più forte di qualsiasi abbraccio, più importante di qualsiasi parola..
    In queste occasioni non si sa mai cosa dire… Qualsiasi parola appare vuota di senso di fronte ad un dolore così grande….. Le nostre lacrime sono piccole gocce d’amore, Un Angelo è volato in cielo, un modo per dire che vorremmo che fosse ancora qui con noi, il nostro modo per urlare al mondo intero… che non La dimenticheremo mai.
    Nessuno muore su questa terra finchè vive nel cuore di chi resta….E’ nel momento del dolore che la Fede in Dio ci rende più forti…..A noi che restiamo, il compito di rendere vivo il Suo ricordo nelle nostre preghiere…..ll ricordo di Melissa vivrà ogni giorno nei nostri cuori, la Sua anima ci sarà sempre accanto e ci renderà più vicini a Dio….La vita terrena non è altro che un passaggio per poter accedere alla Luce Eterna..
    Ciao Melissa!!! Dal Paradiso prega per noi che viviamo in questa desolata valle di lacrime.. dove regna sovrano il dolore e la disperazione , in un marasma che nn ha mai fine.
    By Candido Autero Napoli Italia.

  5. Tra pochi giorni sarà Natale. Da anni ormai non riesco più a percepirne l’atmosfera. E mi chiedo insistentemente se l’ho mai percepito…
    Andando indietro nel tempo mi rivedo bambino impaziente di andare in montagna con gli zii avendo il papà perso che ero molto piccolo.Un giorno prima si faceva una attenta analisi geografica per cercare le zone più umide e li si andava a raccogliere il muschio per costruire il presepe. E’ uno dei ricordi più belli che ho della mia infanzia. Allestivo un presepe che di anno in anno diventava più grande e si arricchiva di personaggi che si fondevano in armonia fra di loro: il fiume fatto di vetri macinati il ponticello di sughero che serviva per attraversarlo, il sentiero tracciato con lo sterco di cavallo essiccato, il pozzo, la stalla con la culla che era la mangiatoia, il laghetto fatto sempre con vetro macinato,li si realizzava la scenografia di betlemme… I vari personaggi di terracotta interagivano fra di loro e io che mi immergevo con la mia fantasia in una suggestione che diventava realtà. La vecchietta che mungeva la vacca, il bambino alla fontana, il pescatore che vendeva i pesci, i re Magi partendo dalla cima della montagna più alta si andavano avvicinando giorno dopo giorno guidati dalla stella che brillava sulla grotta… E a mezzanotte del 24 Dicembre mio zio deponeva Gesù bambino nella mangiatoia.
    Oggi purtroppo questi sacri valori li ho abbandonati perché il Presepe è troppo impegnativo: le mie due figlie allestiscono l’albero sintetico e il presepe e soltanto un vago e lontano nostalgico ricordo, siamo troppo assillati dalla tecnologia, facciamo tutto in fretta e furia e il nostro cuore di carne si è trasformato in pietra e la magica atmosfera del Natale è diventata un fatto consumistico occidentale in larga scala.
    Se vado indietro negli anni, ricordo un Natale veramente felice,lo si aspettava con ansia un mese prima, agli inizi di Dicembre dai monti scendevano i pastori con le cornamuse, si udivano dolcissime note vibrate dai loro suoni di cornamuse nell’incanto della novena tradizionale dedicata a Gesù Bambino. Sarà che proprio durante i periodi di festa, che dovrebbero essere per definizione più sereni, avvertiamo con più prepotenza i nostri problemi, le nostre malinconie, i nostri disagi. Sarà che siamo sempre insoddisfatti e non riusciamo a godere di quello che abbiamo…
    Sarà che abbiamo perso il senso del Natale e il nostro cuore si è trasformato in pietra. By Candido Autero /// alias caravaggggio. Pittore artistico Napoli ( Italy )

  6. IL CRISTO HA SEMPRE ALBERGATO NELLA MIA CASA. EGLI VIVE CON ME DA QUANDO E’ COMINCIATA LA MIA UMILE E CALPESTATA ESISTENZA TERRENA. ABBIAMO CONDIVISO SOFFERENZE DI VIOLENZE FISICHE E SPIRTUALI , DELUSIONI E OFFESE. LA NOSTRA AMICIZIA DURERA’FINO AL TRAPASSO DA QUESTA DESOLATA VALLE DI LACRIME AL TRIBUNALE CELESTE, LADDOVE L’UMANO SI LIBERA PER SEMPRE DEI DOLORI E VIOLENZE SUBITE. CON LA REMOTA SPERANZA DI DIVENTARE LUCE NELLA LUCE.ByCandido Autero // alias caravaggggio. Pittore artistico Napoli ( Italy)

  7. LA STORIA DI ALESSANDRA …. RACCONTO REALMENTE ACCADUTO.. BY CANDIDO AUTERO // ALIAS CARAVAGGGGIO.
    Anni fa , avevo una carissima
    >> amica si chiamava Alessandra… frequentavamo la stessa scuola, avevamo
    >> condiviso l’infanzia, sogni,. tenerezze e fantasie fatte di brindisi con
    >> bicchieri colmi d’acqua. Alessandra era bellissima come una Madonna, e io
    >> ne ero follemente catturato, vivevo solo per lei, ci scrivevamo lettere e
    >> letterine nutrendomi della sua dolcezza in una luce ricca d’amore
    >> innocente. UN GIORNO USCITI DALLA SCUOLA… Infame ed infausto destino…
    >> proprio davanti casa sua un’auto uscì fuori strada e la investì in pieno
    >> uccidendola sul colpo. Lei non si accorse nemmeno di morire… Dio aveva
    >> bisogno di un angelo e me la portò via… solo Dio sa quante lacrime ho
    >> versato !! Ancora oggi a distanza di tanti anni quando penso a lei mi
    >> vien da piangere… ricordo perfino il colore del suo vestito che indossava quel giorno… ma ormai
    >> non ho più lacrime da versare. Dio ci mette alla prova continuamente fino
    >> all’ultimo istante della nostra misera esistenza terrena. Bisogna farsi
    >> coraggio e tirare avanti trascinando un fardello che diventa sempre più
    >> pesante come la croce di Cristo che è il vertice di tutte le sofferenze
    >> dell’umanità. In questo marasma eterno e desolato. A qualsiasi costo
    >> dobbiamo cercare di essere felici. By Candido Autero // alias caravaggggio. Pittore artistico Napoli Italy. >>

  8. Il tunnel della speranza, dedica a Madre Teresa
    Per non chiudere gli occhi per ciò che è diventata la nostra vita, vorremmo uscire dal tunnel in cui ci siamo cacciati, ma… non ne abbiamo ne la forza ne la volontà, perché ci sentiamo soli e isolati.
    Abbiamo perso il senso della nostra appartenenza fino a chiuderci in un piccolo e insignificante angolo.
    Per cambiare la nostra vita,e far si che ritorni la speranza,dobbiamo acquisire nuova consapevolezza.
    L’unica possibilità che ci rimane per cambiare la nostra esistenza è renderla nuovamente degna di essere vissuta.
    Il tunnel della speranza. By Candido Autero // alias caravaggggio.Pittore artistico Napoli (Italy)

  9. ( Lo specchio dell’anima. ) Non ho mai creduto alla felicità dei due cuori e una capanna,anche perché una capanna per il fatto di essere abitata da due cuori,non per questo diventa una reggia. E di regge hanno bisogno gli artisti, e di re e di mecenati e di gente che crede nel bello,cosa sempre più improbabile in questo mondo di ipocriti e di ragionieri. Avete tramutato la vostra abissale sofferenza in dolcezza e intimità,se siete artisti trasformatela in forza e in urlo,perché sorde sono diventate le orecchie dei più sensibili solo al tintinnio del denaro. Garanzia di quella sicurezza che voi avete rinunciato. E la vostra rinuncia non deve essere silenzio e neppure abbraccio di consolazione,ma deve partorire bellezza. Oggi la vita degli artisti è la più coraggiosa e nella loro sofferenza c’è ad un tempo quel che può proteggere dal male e può dispensare dal benessere. Perché la loro sofferenza è lo stato di eccesso di cui il benessere è soltanto privazione e che tutte le persone benestanti hanno evitato per paura. C’è infatti in voi artisti qualcosa che nessun medico capirà mai. Voi siete al di fuori o al di sopra della vita, e avete dei mali che nessun uomo conosce. Voi superate il livello del normale,è di ciò che gli uomini vi accusano. Avvelenate la loro quiete,dissolvete la loro stabilità. Non spegnete nell’intimità quel vostro dolore irreprimibile che è quello di essere inadattabili a qualsiasi stato conosciuto. Raccontate agli adattati quel residuo di speranza che è il non-adattamento. Mettetevi in scena. E alla fine,non so se nel compatimento o nel turbamento,ve ne saremo grati’’. By Candido Autero // alias caravaggggio pittore artistico Napoli ( Italy )

  10. Siamo tutti luce nell’attimo in cui riusciamo a scorgere la luce altrui. E su questo tema posso assicurare solennemente che mi definisco uno dei pochi… Non per arroganza…. Anzi umilmente caritatevole con infinita gioia eseguo la volontà dei bisognosi, poichè essa mi è stata dettata dall’Antico in assoluto. Io umile servo mi inchino alla sua onnipotenza, poichè egli è la luce che illumina il sentiero della mia anima e nutro eterna gratitudine per il dono che mi è stato regalato. Messaggero di sofferenza che io cerco invano di trasformare in bellezza in un esotica danza partorita sulle terre del cuore.Io piccola cellula paragonato all’infinito universo che è il vero mistero della vita. Inutilmente cerco invano di capirne il senso,il significato, il linguaggio, che paragono ad un calice colmo di follia. Cullandomi in una candida culla fatta di spine e di catene con angeli neri tra le curve di un diaframma angolare. Ora come reale ombra di un trascorso,iracondo come reale orgasmo di un pensiero, mentre navigo fluido verso orizzonti sconosciuti. In un anamnesi di un rimembrare, in un angoscia furibonda tra anime e arte, in un autunno blu cobalto, in un cielo di ghiaccio come se cuore di vento. Ti prego soffiami l’anima perchè preferisco non essere ricordato ai posteri a venire. E ribadisco… Nemmeno un grazie poichè io e te siamo pensatori convertiti al bene… Bruciamo la stessa fiamma. MI INCHINO ALLA TUA MAGIA CHE PER INCANTO RIESCI A TRASFORMARE LE TENEBRE IN LUCE ETERNA.
    Questo saggio scritto da me lo dedico a Madre Teresa.
    By Candido Autero // alias caravaggggio pittore artistico in S. Giorgio a Cremano Napoli ( Italy )

  11. Io…Messaggero di sofferenza cerco inutilmente di trasformare in bellezza.In un esotica danza partorita sulle terre del cuore.Io piccola cellula paragonato all’infinito universo che è il vero mistero della vita.Cerco invano di capirne il senso,il significato, il linguaggio paragonato ad un calice colmo di follia. cullandomi in una candida culla fatta di spine e di catene, con angeli neri tra le curve di un diaframma angolare. Ora come reale ombra di un trascorso,iracondo come reale orgasmo di un pensiero, mentre navigo fluido verso orizzonti sconosciuti. In un anamnesi di un rimembrare,in un angoscia furibonda tra anime e arte, in un autunno blu cobalto, in un cielo di ghiaccio come se cuore di vento. Ti prego soffiami l’anima !!! Grazie perchè io e te siamo pensatori convertiti al bene… bruciamo la stessa fiamma. MI INCHINO ALLA TUA MAGIA CHE PER INCANTO RIESCI A TRASFORMARE LE TENEBRE IN LUCE ETERNA.
    By Candido Autero // alias caravaggggio pittore artistico / scenografo Napoli ( Italy )

  12. ARCANO INGANNATORE
    L’amore è l’unica arma vincente contro il male sottile e ingannatore. L’umiltà…solo attraverso di essa si possono vedere le dimensioni sotto il giusto tenore di luce.
    By Candido Autero // alias caravaggggio pittore artistico Napoli ( Italy )

  13. IL SENTIERO DELLA LUCE.
    La luce è quella fiamma che arde perennemente nella nostra anima per far si che tutto ci sembri più chiaro nel cammino della nostra vita. caravaggggio.

  14. In questo mare tempestoso della vita, avere fede significa realizzare tutti i tuoi sogni.
    By Candido Autero / alias caravaggggio.

    • la forza interiore è come la quercia.Quando è ancora piccola è in balia del vento. ma quando diventa grande e robusta, nessuna tempesta può abbatterla…(bellissimi pensieri Caravaggio!)

  15. Esseri senz’anima malvagi e striscianti come lombrichi nella melma. Andai a Londra nel 1966, e tornai nel 1971 con 20 sterline in tasca, consumai quei pochi spiccioli per feseggiare il mio ritorno nella mia madre patria con coetanei che credevo amici, poichè avevamo condiviso l’infanzia. Finite le 20 sterline non vidi più nessuno per 40 anni.Adesso siamo nel 2009 sono diventato un pittore quotato…. Li ho tutti intorno a me più di prima, gente che non conosco e non ricordo, essi si arrogano di essere in armonia con i miei sentimenti condivisi, con la speranza di scroccare come 40 anni fa, perfino il sindaco della mia città si vanta di avere un’artista che trasforma la sofferenza in belleza.Aveva ragione Madre Teresa di Calcutta… Fai del bene e in cambio riceverai calci in faccia, ma tu fallo lo stesso !!! Ma questa volta non posso condividere perchè sono convinto che essi sono il male in assoluto sulla nostra Sacra Madre Terra. Esseri abbietti CHE NON NUTRONO SENSI DI COLPA PARTORITI PER ERRORE DA MADRE NATURA, fanno del male ad esseri mansueti, ricchi di fede e di valori spirituali. A dispetto di tutto e di tutti i malvagi ricevono tutto il bene. Il massimo che madre natura gli possa concedere,ricchezza,benessere. Ci sono eroi come Carlo Urbani… Essi hanno sacrificato la loro vita per salvarne milioni qual’è il compenso ??Essi muoiono sul tabernacolo del sacrificio estremo,in solitudine, nel silenzio, nella nebbia, nel buio profondo della notte laddove non esiste ne spazio ne tempo per essere ricordati nella storia. Li… nella notte dove non ci sarà mai un alba per concedergli un serto di gloria, per essere ricordati ai posteri a venire.
    Teoricamente parlando… ( Il male sarà destinato a vincere sulla faccia della terra… Ma sarà sconfitto nel Regno dei cieli, è così sarà,ne sono certo come guardare la luce del sole. By Candido Autero /// alias caravaggggio pittore artistico / scenografo in S.Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY )

  16. Esseri senz’anima malvagi e striscianti come lombrichi nella melma. Andai a Londra nel 1966, e tornai nel 1971 con 20 sterline in tasca, consumai quei pochi spiccioli per feseggiare il mio ritorno nella mia madre patria con coetanei che credevo amici, poichè avevamo condiviso l’infanzia. Finite le 20 sterline non vidi più nessuno per 40 anni.Adesso siamo nel 2009 sono diventato un pittore quotato…. Li ho tutti in torno a me più di prima, gente che non conosco e non ricordo, essi si arrogano di essere in armonia con i miei sentimenti condivisi, con la speranza di scroccare come 40 anni fa, perfino il sindaco della mia città si vanta di avere un artista che trasforma la sofferenza in belleza.Aveva ragione Madre Teresa di Calcutta… Fai del bene e in cambio riceverai calci in faccia, ma tu fallo lo stesso !!! Ma questa volta non posso condividere perchè essi sono il male in assoluto sulla nostra Sacra Madre Terra. Esseri abbietti CHE NON NUTRONO SENSI DI COLPA che fanno del male ad esseri mansueti, ricchi di fede e di valori spirituali, e in cambio di tutto questo i malvagi ricevono tutto il bene. Il massimo che madre natura gli possa concedere. Ci sono eroi come Carlo Urbani… Essi hanno sacrificato la loro vita per salvarne milioni qual’è il compenso ??Essi muoiono sul tabernacolo del sacrificio estremo, nel silenzio, nella nebbia, nel buio profondo dove non esiste ne spazio ne tempo per essere ricordati nella storia. Li nella notte dove non ci sarà mai un alba per concedergli un serto di gloria, per essere ricordati ai posteri a venire.
    Teoricamente parlando… ( Il male sarà destinato a vincere sulla faccia della terra… Ma sarà sconfitto nel Regno dei cieli, è così sarà. By Candido Autero /// alias caravaggggio pittore artistico / scenografo in S.Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY )

  17. IL MIO DUBBIO: CONOSCIAMO NOI STESSI ??? Che si dice di Socrate, Platone,( Aristotele,grande maestro di Alessandro Magno 330 A.V. ) che ancora oggi essi vengono definiti il vertice della luce della filosofia, e sono diventati immortali e ancora oggi vivono più che mai nelle nostre misere menti o cervelli, nemmeno questi conoscevano se stessi ??? Leonardo Da Vinci definito uno dei più grandi pensatori del rinascimento, nemmeno lui conosceva se stesso?? le radici del nostro passato indice di grandi civiltà di valori culturali intensi e profondi, questi grandi del passato che hanno dato lustro di conoscenza e di sapere per generazioni fino ai nostri tempi attuali. Siccome abbiamo il sospetto non la certezza che questi nemmeno conoscevano se stessi… credo.. allora la storia, tutta la preziosità valori inestimabili che abbiamo ereditato e che appartengono a tutta l’umanità, prendiamo tutto e buttiamo nella spazzatura che e meglio, così precipitiamo nell’oscurantismo e non se ne parla più.Le poesie,le narrative,gli aforismi, se essi vengono scritti è proprio per imparare a conoscere se stessi trasmettendo ai posteri il pensiero sublime elevando lo spirito dell’uomo attraverso l’arte della creatività, versi,racconti, come si suol dire almeno spero… che essi illuminano il sentiero dell’anima il che conduce sulle terre del cuore conoscendo se stessi..Da documenti attendibili si rileva che perfino Cristo in persona aveva studiato letto i pensieri di Socrate.Platone,Aristotele,lo si legge da una lettera scritta da Ponzio Pilato a Tiberio Cesare imperatore datata anno 36 D.C.” che io definisco un autentico capolavoro storico. E non parliamo di Dante Alighieri ( La Divina Commedia )chiudo perchè corro il rischio di scrivere all’infinito.
    Candido autero /// alias caravaggggio. Pittore artistico in S.Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY )

  18. Una piccola goccia nel mare…IL MARE E’ LA CULLA DELLA VITA, E DA LI’ CHE E’ INIZIATA LA CREAZIONE DELL’UOMO SULLA TERRA PER VOLONTA’ DELL’ANTICO IN ASSOLUTO CHE LO HA VOLUTO A SUA IMMAGINE E’ SOMIGLIANZA, PER FAR SI CHE EGLI DIVENTASSE MESSAGERO DI VERBO DI BELLEZZA E DI CREATIVITA’IN VIRTU’ DI LIBERO ARBITRIO NELL’ETERNO CONFLITTO TRA IL BENE E IL MALE. LA GIUSTIZIA CHE SI PERDE LEL BUIO PROFONDO DELLA NOTTE E CHE ALLA FINE NON SE NE CAPISCE NE IL SENSO NE IL SIGNIFICATO DI ESSA IN UN MARASMA ETERNO.
    Dedicato a Madre Teresa di Calcutta da Candido Autero /// alias caravaggggio pittore artistico / scenografo in S. Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY )

  19. LA GIUSTIZIA TERRENA E’ COME UN’ OMBRA CHE SI PERDE NEL BUIO PROFONDO DELLA NOTTE,ASPETTANDO UN’ALBA CHE NON ARRIVERA’ MAI !!!!!
    By Candido Autero /// alias caravaggggio. Pittore artistico / scenografo in S. Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY ).

  20. NELL’AFRICA NEGRA. DOVE LA VIOLENZA E LA GUERRA UCCIDONO I FIORI….. IO…. DALLA CALIFORNIA D’ITALIA TI PORTERO’ UNO STELO BRUCIATO DAL SOLE.Dedicata a Madre Teresa di Calcutta. Da Candido Autero /// alias caravaggggio.Pittore artistico in S. Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY )

  21. LI’ NELL’AFRICA NEGRA DOVE LA VIOLENZA E LA GUERRA UCCIDONO I FIORI, IO DALLA CALIFORNIA D’ITALIA, TI PORTERO’ UNO STELO BRUCIATO DAL SOLE.
    Dedicato a Madre Teresa da Candido Autero /// alias caravaggggio. Pittore artistico / scenografo in S. Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY )

  22. Tu sei il vertice della luce che emana il tuo spirito,è che illumina il sentiero dove noi miseri mortali ci perdiamo nel marasma della vita. Su questo tema dipingerò un opera d’arte che avrà il titolo… ( IL SENTIERO DELLA LUCE ) Dedicato a Madre Teresa di Calcutta. By Candido Autero /// alias caravaggggio.
    Pittore artistico / scenografo in S.Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY )

  23. DIO.. COME SI PUO’ RESISERE AL COSPETTO DI COTANTA BELLEZZA ?? DI FRONTE AD ESSA DIVENTIAMO IMPOTENTI, INCAPACI DI AGIRE, DI PENSARE, RESTIAMO COME PARALIZZATI, IPNOTIZZATI, POICHE’ ESSA CI CATTURA ANIMA E CORPO. TUTTO CIO’ E’ LA DIMOSTRAZIONE DELL’ESISTENZA DELLO SPIRITO DELL’UOMO CHE ATTRAVERSO LA PURIFIFICAZIONE DELLE PORTE DELLA PERCEZIONE CI APPARE TUTTO COME REALMENTE E’. BY CANDIDO AUTERO // ALIAS CARAVAGGGGIO PITTORE ARTISTICO IN S. GIORGIO A CREMANO NAPOLI ( ITALY )

  24. L’ATEISMO E’ SULLE LABBRA, MA NON NEL CUORE DELL’UOMO,POICHE’ IL CUORE DELL’UOMO E’ NELLA RICERCA PERENNE DEL SENTIERO DELLA SUA ANIMA CHE NUTRE LA SPERANZA DELLA LUCE, AMORE,CONOSCENZA E CONSAPEVOLEZZA DI ESISTERE AL DI LA’ DEL BENE E DEL MALE.
    BY CANDIDO AUTERO /// ALIAS CARAVAGGGGIO PITTORE ARTISTICO /// SCENOGRAFO IN S. GIORGIO A CREMANO NAPOLI ( ITALY )

  25. Madre Teresa di Calcutta diceva.. che fare un atto di carità era come una piccola goccia nel mare.Io paragono il mare al calice dove Cristo traformò il vino in sangue,quindi è una piccola goccia che fa traboccare il calice colmo d’amore, carità, misericordia laddove tutti gli afflitti, i poveri, i sofferenti del mondo possono bere ed essere alleviati,dissetati.
    Quì aggiungo una mia massima: ( MEGLIO ASCIUGARE UNA LACRIMA AD UN POVERETTO CHE AVERE UN SORRISO DA UN MINISTRO )
    By Candido Autero /// alias caravaggggio pittore artistico // scenografo in S. Giorgio a Cremano Napoli
    ( ITALY )

  26. LA CLASSICA GOCCIA NEL MARE,come diceva Madre Teresa di Calcutta.Io dico che è quella goccia che fa traboccare un calice colmo di amore laddove si possono dissetare tutti gli afflitti, i poveri e i sofferenti del mondo.E quì aggiungo una mia massima:è meglio asciugare una lacrima a un poveretto che avere un sorriso da un ministro.
    BY CANDIDO AUTERO /// ALIAS CARAVAGGGGIO PITTORE ARTISTICO /// SCENOGRAFO IN S. GIORGIO A CREMANO NAPOLI ( ITALY )

  27. Per non chiudere gli occhi di fronte a ciò che diventa la nostra vita,vorremmo uscire da tunnell cui ci siamo cacciati,ma non ne abbiamo ne la forza ne la volontà,perchè ci sentiamo soli e isolati.
    Abbiamo perso il senso della nostra appartenenza fino a chiuderci in un piccolo e insignificante angolo.
    Per cambiare la nostra vita,e far si che ritorni la speranza,dobbiamo acquisire nuova consapevolezza.
    E’ l’unica possibiltà che ci rimane per cambiare la nostra esistenza è renderla nuovamente degna di essere vissuta.By Candido Autero /// alias caravaggggio. Pittore artistico / scenografo in S.Giorgio a Cremano Napoli ( ITALY )

  28. Io invece dico sempre che c’è gente nutrita di malvagità e ovunque essi vadano troveranno sempre le porte aperte spalancate ad ogni loro perverso desiderio.I mansueti,gli onesti, se busseranno a queste porte nessuno gli aprirà mai ne in terra e ne in cielo.By Candido Autero pittore artistico / scenografo in S.Giorgio a Cremano Napoli ITALY

  29. Viviamo in una società Narcisista dove tutto è basato solo sull’ aspetto fisico ed il successo. Di personaggi come Madre Teresa di Calcutta ce ne vorrebbero molti. Ma lei da una goccia nel mare è diventata tutti gli oceani della terra. Noi dovremmo imitarla, nel nostro piccolo, per rendere liete le giornate a chi ci sta vicino.

  30. Spesso nelle proprie azioni gli altri intravedono un secondo fine, non considerando che possa esistere il DONO gratuito del proprio amore, del proprio sapere, perchè no, anche della propria cultura, ed è solo attraverso il dono che ci si arricchisce.
    Una canzone scout di qualche anno fa diceva: “Se un penny tu mi dai ed un penny io ti dò, con un penny per ciascuno resteremo; ma se un’idea tu mi dai ed un’idea io ti dò, con due idee per ciascuno ce ne andremo”……… se non è ricchezza questa !?

  31. c’è ki si sente grande facendo sentire piccoli gli altri!
    ma l’uomo veramente grande è quello ke fa sentire alla grande tutti gli altri!!!

  32. stupenda…

  33. dai il meglio di te…
    anche se per il mondo sarai un debole…, perchè diverso..
    dai il meglio di te,…senza chiedere nulla in cambio…
    perchè la vera felicità crescerà nel tuo cuore e capirai cosa vuol dire vivere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.999 follower