Segui l’amore – Gibran

«Quando l’amore vi chiama,
seguitelo, anche se le sue vie
sono dure e scoscese.
E quando le sue ali vi abbracciano,
arrendetevi a lui.
Quando vi parla, credete in lui,
anche se la sua voce
puo’ cancellare i vostri sogni,
come il vento scompiglia il giardino.
Come covoni di grano, vi raccoglie in se’.
Vi batte fino a farvi spogli.
Vi setaccia per liberarvi dalla pula.
Vi macina per farvi farina bianca.
Vi impasta finche’ non siete docili alle mani;
e vi consegna al fuoco sacro,
perche’ siete pane consacrato
alla mensa del Signore.
L’amore non da’ altro che se stesso e
non prende niente se non da se’.
L’amore non possiede
ne’ vuol essere posseduto,
perche’ l’amore basta all’amore».
(Kahlil Gibran)

Siti Consigliati

ArmoniaDesign.Com

About these ads

23 pensieri su “Segui l’amore – Gibran

  1. Pingback: 5 milioni di ricerche sul “senso della vita” | Senso della vita

  2. Sono d’accordo, l’Amore è tutto!
    Si può Amare se stessi, la vita la propria famiglia, i propri amici…… non credo che per Amore,
    si debba intendere solo…….. aspettare il principe azzurro!!!!!

  3. E quando le sue ali vi abbracciano,
    arrendetevi a lui.

    boh…
    nn smp e così..
    l’amore a volte inganna e nn losai nemmeno tu!!!…
    arrendersi e 1 parola trp ambigua, k va scoperta cnil tempo!!!!!!!!!!!!
    pazza di Folle!!!!!
    cm tenessuno mai!!!!!!!!

  4. gia..
    sembra facile dire:
    qnd arriva l’amore, scappo cn lui..
    nooooooo..
    nn e così..
    amore e tanta sofferenza e pianto, delusioni, tristezza,. sentire il cuore a pezzi..
    ma cm e anke tanta la felicità..
    di 1 cs sn certa, nessuna causa e persa se ce almeno 1 folle diosposto a lottare per essa!!!!!!!!!!
    ….Ely———………

  5. beh, sono piuttosto belle,certo se fossero un po’ più corte in moda da poterlo leggere sensa l’ansia che ancora c’è tanto da leggere sarebbero più belle,ma certi siti sono ancora più belli che mi anno anche aiutata molto e dove ho preso anche tanto spunto e tante cose……può esserci di meglio

  6. Quando l’amore chiama seguitelo benché le sue vie siano ardue e ripide E quando dalle ali ne sarete avvolti, abbandonatevi a lui, anche se, chiusa tra le penne, la lama vi potrà ferire. E quando vi parla, credete in lui,anche se la sua voce può disperdervi i sogni come il vento del nord devasta il giardino Amatevi, ma non tramutate l’amore in un legame. Lasciate piuttosto che sia un mare in movimento tra le sponde opposte delle vostre anime Colmate a vicenda le vostre coppe, ma non bevete da una sola coppa. Scambiatevi il pane, ma non mangiate un solo pane. Cantate e danzate insieme, siate felici, ma permettete a ciascuno di voi di essere solo Ergetevi insieme, ma non troppo vicini:poiché il tempio ha colonne distanti,e la quercia e il cipresso non crescono l’una all’ombra dell’altro

    Questp è un altro testo di Gibran che si trova con una breve ricerca su google… o quello della piccola poesia è il nuovo Gibran o ha scopiazzato questo testo… (più probabile)

  7. a SARA
    Le lacrime che vers, amica afflitta, sono più pure del riso di colei che cerca di dimenticare e più dolci degli scherzi di chi si fa beffe di tutto. Queste lacrime lavano dal cuore la ruggine dell’odio, e insegnano all’uomo o alla donna di dividere il dolore con chi soffre. Sono le lacrime del Nazareno.

    la voce del Maestro

  8. leggendo qualsiasi tipo di poesia ci si imbatte sempre in momenti vissuti o da vivere..fanno tornare bambini e fanno capire la bellezza della vita e dell’amore..l’uomo ha paura di vivere molte volte ma è bellissimo lasciarsi andare abbandonarsi all’amore..abbandonarsi alla persona ke si ha accanto e donarsi senza condizioni..ciao

  9. leggendo un libro mi sono imbattuta su questo autore, devo ammettere che le poesie d’amore sono belle anche se a volte stucchevoli, bè questa non lo è, raccoglie il vero senso dell’amore che divora….

  10. penso siano stupende le ultime 2 frasi..
    “L’amore non da’ altro che se stesso e
    non prende niente se non da se’.
    L’amore non possiede
    ne’ vuol essere posseduto,
    perche’ l’amore basta all’amore”..
    …forse è meglio nn spiegarle..ognuno ne da una propria interpretazine…
    è bello…così fuggevole questo pensiero, così leggero…come il vento..

  11. “vorrei che andaste incontro a sole e al vento con la pelle più che con il vestito,perchè il respiro della vita è nella luce solare e la mano della vita è nel vento…”gibran

  12. Bellissimo come sempre ogni pensiero di questo autore. Per quello che ha scritto la poesia più corta,non importa giudicarla,l’importante è sentirla. Ciò che rende un poeta più bravo di un altro è saper scendere più dentro l’anima,ma le parole non sono spessp sufficienti a spiegare ciò che si sente.

  13. Io ne ho scritta una motlo simile (meno bella) senza sapere l’esistenza di questa:
    “Quando l’amore mi chiama lo seguo, anche se le sue vie sono dure e scoscese.
    E quando le sue ali mi avvolgono mi affido a lui, anche se la sua lama, nascosta tra le piume mi può ferire.
    E quando mi parla, ho fede in lui, anche se la sua voce può distruggere i miei sogni come il vento del nord devasta il giardino.”
    Bruttina, corta, magari dice poco… Boh fatemi sapere :)

    • guarda che non l’hai inventata tu questa poesia è di Gibran!!!! hai cambiato solo il soggetto mettendolo in prima persona…non vuol dire che l’hai scritta tu… ma ce la fai???

      Quando l’amore vi chiama, seguitelo. Anche se le sue vie sono dure e scoscese. E quando le sue ali vi avvolgeranno, affidatevi a lui. Anche se la sua lama, nascosta tra le piume vi può ferire. E quando vi parla, abbiate fede in lui. Anche se la sua voce può distruggere i vostri sogni come il vento del nord devasta il giardino. Poiché l’amore come vi incorona così vi crocefigge. E come vi fa fiorire così vi reciderà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...